19/08/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Inizia Carnevale e il Bartoccio fa il suo ingresso trionfale in città

Inizia Carnevale e il Bartoccio fa il suo ingresso trionfale in città
A Pretola il saluto del Bartoccio a Carnevalino; a Porta S. Antonio il Bartoccio e la Rosa entrano in città su un carro tirato dal cavallo

Un bel prologo per le Giornate del Bartoccio ed il carnevale perugino. Il 17 gennaio, inizio di Carnevale, viene celebrato a Perugia con due iniziative di grande richiamo, una a Pretola, e l'altra nel borgo di S. Antonio: due anteprime divertenti e popolari delle Giornate del Bartoccio, il cui inizio ufficiale è fissato al 31 gennaio.
A Pretola, dove è ormai stabilmente ripresa la tradizione della rinascita di Carnevalino dal suo sonno annuale nella piazza del paese, ci sarà anche quest'anno il rituale, ma impertinente, saluto del Bartoccio a Carnevalino, in pratica una Bartocciata in cui la maschera cittadina (impersonata da Leandro Corbucci) enumera le malefatte dei potenti e invita Carnevalino a destarsi dal suo sonno, soprattutto per darsi, nel breve tempo di carnevale, a feste, bevute, bagordi e risate alle spalle dei presuntuosi signori di turno.
Fuori dalla Porta S. Antonio, alle ore 16, dopo la tradizionale benedizione degli animali nella ricorrenza di S. Antonio, il Bartoccio e la Rosa (impersonati da Graziano Vinti e Nicoletta Rondini) saliranno su un carro tirato dal cavallo ed entreranno in città, attraversando tutta la via del borgo tra musica, canti, lettura di bartocciate, coriandoli: anche questa è la rinascita di un'antica tradizione cittadina, praticata fino ai primi del Novecento, che partiva però da Porta S. Pietro, e che ora l'Associazione Rivivi il Borgo S. Antonio ripropone alla città insieme alla Società del Bartoccio.
Ancora una volta, dunque, l'ingresso trionfale è assicurato, ed il corteo guidato dal Bartoccio e dalla Rosa si dirigerà decisamente verso Corso Bersaglieri, via della Viola e via Cartolari, riportando festa e allegria in tutta l'antico rione di Porta Sole.
L'iniziativa è patrocinata dalla Società del Bartoccio e dal tavolo delle associazioni del centro storico, ed è organizzata dall'Associazione Rivivi il Borgo S. Antonio.

(nella foto, Leandro Corbucci-Bartoccio a Pretola nel carnevale 2014)



La Società del Bartoccio

Inserito giovedì 15 gennaio 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4770341