16/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Scontro per le candidature nel M5S

Scontro per le candidature nel M5S
Una aspirante candidata alle regionali denuncia il metodo di selezione dei candidati


MARIA LUIGIA d'AMONE , UN CASO UNICO, IN ITALIA, DI ESCLUSIONE DALLA LISTA DOPO IL VOTO !!! GRILLO HA PAURA CHE IN UMBRIA POSSANO VINCERE O CRESCERE LE POSIZIONI DI CRITICA NEL MOVIMENTO E MI TAGLIA FUORI......UN SISTEMA DI POLIZIA E PULIZIA ...CHE TAGLIA FUORI ANCHE GLI ELETTORI CHE MI HANNO DATO IL VOTO!!!! il racconto e tutta la corrispondenza.

La storia è questa:

Mi candido con un video che è una provocazione , in piena dissidenza con le modalità poco partecipative dei Beppe grillo. Il video spiega bene il mio punto di vista. In video non denigra il m5s offre invece una via di uscita. Ridiscutere, PARTECIPARE. Il m5s nasce con il "non statuto", nel 2013 alle politiche è necessario reistrare il logo e darsi un vero statuto. Nasce l'associazione Movimento 5 stelle il cui  presidente è Beppe Grillo. Oggi chi dirige  il "partito" è la forma associativa conferita da costui al movimento in piena contraddizione al non statuto. Aver eliminato dalla lista un'attivista storico per aver usato un metodo "grillino" è un'azione ignobile ma anche illegittima e antidemocratica. Però mi votano e passo il primo turno. Beneeeee, io penso, siamo ancora in un contesto democratico...si può  dissentire.  https://www.youtube.com/watch?v=cAfADrnIS8o&list=UURk9OqLP8ZzbF-rkjmtGevg 


Alla vigilia delle votazioni, ieri, arriva questa mail.


Buongiorno,

abbiamo ricevuto il video da Lei caricato per le elezioni Regionali,

in conseguenza alla sua  NON candidatura, procediamo a

rimuoverLa dalla lista dei candidati per l’Umbria. Lo staff

Dopo questa mail faccio due cose: scrivo a beppegrillo.it(vedi sotto) e rispondo allo staff comunicando che ho scritto a beppe grillo , chiedo urgenza visto che il tempo stringe ma.....silenzio assoluto. E' finita....

Ecco le mail allo staff e a Beppe Grillo


Vi metto a conoscenza che ho inviato una mail a www.beppegrillo.it/movimento/regolamento/9.html facendo richiesta perchè il comitato di appello si attivi per valutare ed intervenire urgentemente su una questione che mi riguarda.
Dopo essermi candidata e votata in rete e partecipato anche alla graticola per la scelta del candidato presidente, ricevo una mail dallo staff ( ieri alla vigilia del secondo turno) il quale ha provveduto a rimuovermi dalla lista equivocando su la mia "NON candidatura".   Di seguito la mail inviata. Vi prego di tenere conto del fatto che la "non candidatura" ha avuto un buon  sostegno e che la sua eliminazione annullerebe, conseguentemente, il voto, quindi il consenso, di chi mi ha voluta in lista.  Grazie

Gentilissimi

mi rivolgo a voi in qualità di comintato di appello, per le competenze a voi conferite, vi chiedo di intervenire riguardo ad un fatto grave avvenuto in riferimento alla mia persona. Mi sono candidata per la lista regionale UMBRIA. Lo staff ha ritenuto che il video "la mia NON candidatura" fosse espressione della volontà di non candidarsi. Di fatto quel video :

a- è in pieno stile grillino

b- è apposto nel mio profilo, INTERNO al sistema operativo al fine della candidatura

c- è espressione di candidatura perchè è stato lincato come presentazione richiesta per la votazione on line

d- ha preso non pochi VOTI che mi hanno permesso di essere in lista fino alla carica di presidente e partecipare alla graticola


Ritengo di considerare quanto questa decisione potrebbe danneggiare lo stesso movimento escludendo, ingiustamente, un attivo che ha sempre lavorato tanto e bene . Vi chiedo di intervenire con celerità per permettermi di essere presente in lista. Grazie Maria Luigia D'Amone


Risposta?? il silenzio più totale oggi hanno votato la candidatura a presidente ma nella lista io non c'ero. Chissà cosa ne pensano i miei elettori?



Maria Luigia d'Amone

Inserito giovedì 29 gennaio 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4950857