19/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Se Perugia è una Città intelligente

Se Perugia è una Città intelligente
Se si vuole coniugare la partecipazione con la salvaguardia ambientale non c’è condizione più stimolante che la realizzazione del progetto di Parco Fluviale Comunale del Tevere

Nella due giorni di “Perugia città intelligente” organizzata dalla Confindustria, il Comune ha riproposto i dieci progetti pilota per la sostenibilità ambientale della città di Perugia.

Le proposte vanno dal rapporto fra ambiente e partecipazione, lo sviluppo sostenibile, la crescita verde, l’uso della bicicletta, l’economia del riciclo dei rifiuti, le adozioni verdi, l’uso di gruppo delle auto, fino alla celebrazione della giornata mondiale della terra del 22 aprile.

Tutto bello! Ma fino a dove arriva l’intento puramente propagandistico?

Comunque va ricordato ancora una volta che se si vuole coniugare la partecipazione con la salvaguardia ambientale non c’è condizione più stimolante che la realizzazione del progetto di Parco Fluviale Comunale del Tevere. Progetto che prevede al primo punto la convocazione di un “contratto di fiume” interistituzionale fra Comune, Provincia e Regione, con la partecipazione delle forze sociali e imprenditoriali, le associazioni ambientaliste e i comitati, fino al cittadino semplice interessato.

I tempi dovrebbero essere maturi perché l’idea di un Parco del Tevere nacque nella prima metà degli anni ’80 e interessò subito l’Amministrazione Comunale di allora che la presentò ufficialmente alla cittadinanza in occasione della Festa Grande del 20 giugno 1986. Da allora molta acqua è passata sotto i ponti e tutte le amministrazioni succedutesi lo hanno inserito nei vari programmi elettorali; ma senza alcun esito.

Di Parco Fluviale parlano anche le due liste civiche a carattere ambientalista presenti adesso in Consiglio Comunale. Vedremo!



Lauro Ciurnelli

Inserito lunedì 9 marzo 2015


Commenta l'articolo "Se Perugia è una Città intelligente"

Commenti

Nome: Daniele
Commento: Vorrei rammentare ai lettori e a chi ha scritto tali note che esiste un ECOMUSEO del TEVERE, realtà che dovrebbe essere stimata e supportata da tutti, singoli individui, associazioni, istituzioni.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7082832