22/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Gli ultimi due spettacoli della stagione del Teatro di Figura di Perugia

Gli ultimi due spettacoli della stagione del Teatro di Figura di Perugia
I sogni di Celestino, 22 marzo, e Hansel e Gretel, 29 marzo

22 marzo 2015 ore 17.30

I SOGNI DI CELESTINO
Il Dottor Bostik
 
Di Dino Arru
Con Dino e Raffaele Arru
Consulenza pedagogica Bruna Pellegrini

Nel rituale scandire del ritmo di ogni giornata, Celestino trova, come ogni bambino, il modo di giocare, scherzare e divertirsi e anche di trasgredire ai comandi di mamma e papà. Pappa, bagno, nanna sono le costanti occupazioni, ma nella cameretta c'è da trattenere il fiato: i mostri sono nascosti nell'armadio e, quando è ora di dormire, non danno tregua.
Sobbalzi di stupore, ansie, sospetti e paure sono emozioni intense. Celestino ha il cuore che batte forte ma deve affrontare questa avventura. E non sa che quella di affrontare la paura è una via per crescere. Ma ci prova.
Due animatori agiscono con burattini grandi e colorati su una scena rotante. La storia rimbalza tra suoni e silenzi, voci e azioni in una dinamica di creatività e gioco che dà forza e profondità alle emozioni. Le paure dei bambini sono viste sotto il profilo delle relazioni che li nutrono, dei sentimenti che li animano, dei sentieri da percorrere per diventare grandi.
                                                             
 
29 marzo 2015  ore 17.30
 
HANSEL E GRETEL
Tieffeu
Spettacolo di figure e attori
Di Mario Mirabassi
figure: Ada Mirabassi
Scenografie e Regia Mario Mirabassi
Lo spettacolo appartiene ad un progetto di recupero delle fiabe tradizionali che tende ad evidenziare gli aspetti educativi e ad esaltare la dolcezza del racconto, il clima di dolcezza dei tempi di una volta, quando i nonni davanti al loro focolare raccontavano ai propri nipotini una fiaba classica prima di addormentarsi. L’importanza della fiaba viene qui evidenziato come strumento di comunicazione tra adulti e bambini. La fiaba tradizionale utilizzata in questa storia è quella più celebre di Hansel e Gretel, i due bambini che vengono allontanati dalla matrigna, si perdono nel bosco e incontrano la strega cattiva. Lo spettacolo si serve di accurate scenografie per descrivere il bosco, la casetta fatta di dolci  e di graziose figure da tavolo per presentare i protagonisti di questa dolce fiaba.
 




Inserito domenica 15 marzo 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4650367