24/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il mosaico usato come parcheggio

Il mosaico usato come parcheggio
Le foto delle maioliche della piazzetta di Santo Stefano

Come si può parcheggiare sopra una cosa del genere?

come si può non proteggere dai parcheggiatori abusivi la piazzetta davanti santo Stefano?

(vedi la splendida serie di foto delle mattonelle - che noi impropriamente chiamiamo mosaico - realizzate da Maria Antonietta Taticchi (2003) e fotografata da Cesare Barbanera, nell'album della Società Operaia di Mutuo Soccorso di Perugia:

https://www.facebook.com/societamutuosoccorso.perugia/media_set?set=a.712883062164725.1073741839.100003291136702&type=1&pnref=story




Vanni Capoccia

Inserito domenica 15 marzo 2015


Commenta l'articolo "Il mosaico usato come parcheggio"

Commenti

Nome: Franco
Commento: Perfettamente d'accordo con Giuseppe. Anche a me piacerebbe sapere cosa ne pensano il sindaco, gli assessori, i dirigenti che fecero queste piazze. Se erano pedonali. Speriamo che vi leggano o che non facciano finta di non leggervi

Nome: Giuseppe
Commento: E' chiaro che ai vigili hanno detto di girare alla larga. Com'è chiaro che chi diceva d'eesere ambientalista ora se l'è dimenticato per non disturbare Barelli. Avevo una lettura fissa sul Corriere dell'Umbra che era Ranzo Massarelli, mi dispiacque quando non ci scriveva più, dopo le le elezioni è tornato, ma ho smesso di leggerlo dopo un po' d'articoli. Gli sbraitatori di facebook, i barellieri scatenati sono diventati una cosa da provare pena per loro, per come sono acquiescenti verso il potere.

Nome: Cesare
Commento: Alcuni automobilisti sono senz'altro furbi, maleducati e irrispettosi ma chi dovrebbe vigilare cosa fa? Nulla perché da fonti ben informate sembrerebbe che qualcuno abbia detto al comandante dei vigili di non multare in centro storico se non in via Baglioni. Se così fosse dove sono andati a finire i barellieri e gli amanti della città per tutti? Sarebbe interessante conoscere il loro parere.

Nome: Marta
Commento: I vigili urbani o hanno annusato l'aria che tira o, cosa più probabile, gli hanno dato informali indicazioni di lasciar campo libero agli automobilisti incivili. Che a loro volta hanno capito l'aria che tira e sono diventati più prepotenti di prima come le vostre foto dimostrano

Nome: Franz
Commento: "Mettiamoli alla gogna"! Si la colpa è di questa nuova amministrazione. Tratto da: "Pensieri di comunisti perugini".

Nome: Roberto Rossi
Commento: I furbi in automobile sono sempre esistiti, il problema sono i vigili che fanno di tutto per non passare in questi posti. Gli girano alla larga e se lo fanno qualcuno gli ha detto di farlo. Chi? sopra di loro c'è la Comandante, l'assessore al traffico, il sindaco ed il suo vice.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7090411