11/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> L'Altra Europa Umbria e il suo processo democratico di decisione

L'Altra Europa Umbria e il suo processo democratico di decisione
Per ripristinare un quadro di verità e di realtà rispetto alle ricostruzioni faziose e le insinuazioni di questi giorni  
L'Altra Europa Umbria intende ripristinare un quadro di verità e di realtà rispetto al proprio percorso, oggetto in questi giorni di ricostruzioni faziose e di insinuazioni.
 
È a tutti evidente l'obiettivo di tali pratiche: screditare un processo democratico di decisione e di confronto, che vuole costruire una soggettività politica d'alternativa restituendo alla dimensione assembleare la sua centralità, in netto contrasto con le pratiche consociative che caratterizzano il blocco di potere al governo della nostra regione e del Paese.
 
Entrambi i candidati alla presidenza della Regione su cui ci siamo misurati erano già stati proposti dalla precedente assemblea all'unanimità, con l'obiettivo di aprire la discussione sull'individuazione dell'interprete finale per tale ruolo: in questo senso, pensare che il profilo politico dell'Altra Europa Umbria dipenda dall'esito di tale scelta è del tutto infondato.
 
La democrazia passa per la possibilità per ciascuno di avere una parte reale nelle decisioni; non può essere taciuto tuttavia il fatto che tale passaggio poteva essere svolto senza ricorrere al voto sulle persone, che i candidati volevano assolutamente scongiurare. Su questo l'Altra Europa Umbria dovrà seriamente riflettere, al fine di superare prassi divergenti dalla natura democratica del processo.
 
Il centro del nostro progetto politico per le prossime elezioni è e rimane il nostro programma per l'Umbria, con il quale intendiamo avanzare un diverso modello di economia e di società, alternativo alle politiche neoliberiste e centralistiche del Governo Renzi.
 
Questo programma, per il quale abbiamo individuato Michele Vecchietti quale candidato Presidente, è la base da cui adesso partiamo per promuovere la nostra iniziativa politica, sociale, culturale e morale, reagire alla crisi ormai irreversibile del sistema politico regionale e dare agli umbri la possibilità concreta di riaffermare nella nostra regione diritti, democrazia e dignità.
 
 Coordinamento regionale dei comitati umbri


Altra Europa Umbria

Inserito giovedì 23 aprile 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4944150