26/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La lanterna di Diogene

La lanterna di Diogene
Se si vuole proprio onorare l’impegno elettorale, Due personaggi di lunghissimo corso, che si ricandidano, non andrebbero votati

Definiti programmi e liste, adesso attendiamo la scadenza del 31 maggio. Ma senza particolari ansie. Restano la pervicacia indecente dei soliti immortali che cercano la riconferma. Come avanza il nuovo rampantismo.

Comunque una prima osservazione va fatta cercando di interpretare le proposte di tutte le forze politiche. Non esistono illusioni di cambiamento, come non esiste alcun progetto chiaramente democratico, chiaramente innovatore, chiaramente ambientalista. Anche perché ormai è consolidato il principio di anteporre l’interesse personale al cosiddetto bene comune. Tanto da sconsigliare la stessa partecipazione al voto.

Se, poi, alla fine si vuole proprio onorare l’impegno elettorale che la Costituzione garantisce che almeno questa volta la scelta sulle preferenze vada fatta con estrema accortezza. Come rispolverando metaforicamente la lanterna del filosofo greco Diogene per la ricerca dell’uomo.

Due personaggi soprattutto di lunghissimo corso, che si ricandidano, ad esempio, non andrebbero votati.

Si tratta di chi ha già svolto un passato nella giunta comunale di Perugia e due mandati in quella regionale. Adesso si candida per la terza volta portandosi dietro tutto il peso di scelte sciagurate sulle politiche ambientali. Una per tutte il sostegno al di sopra di ogni umana comprensione della trasformazione della E45 in autostrada. Poi scongiurata nei fatti.

Così come chi in questi ultimi cinque anni ha esercitato il più alto mandato e la maggior rappresentanza a livello provinciale. Senza onorare in alcun modo le deleghe sulle questioni ambientali. A partire dalla completa indifferenza per la salvaguardie del fiume Tevere che, invece, rappresenta il più importante sistema di identificazione idrogeologica dell’intera regione.



Lauro Ciurnelli

Inserito mercoledì 6 maggio 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4655490