19/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Chi ha dato se stesso per la nostra libertà non può essere dimenticato

Chi ha dato se stesso per la nostra libertà non può essere dimenticato
Il XX Giugno, una data fondante per la storia della Perugia moderna

Oggi ricorre il XX Giugno, una data fondante per la storia della Perugia moderna. Un giorno nel quale s'incontrano due storie dolorose e gloriose che portarono la nostra città alla tanto desiderata libertà.

- I moti del XX Giugno del 1859 dove i perugini si sacrificarono per l'unità d'Italia, dando inizio al quel processo che in breve tempo porterà anche Perugia a liberarsi dal triste dominio dei papi ed a far parte dell'Italia unita. Prima di quella data un altro figlio della Perugia risorgimentale aveva dato la vita per il nostro Paese: Domenico Lupatelli, fucilato dall'esercito borbonico in Calabria nella spedizione dei fratelli Bandiera. Questo 20 giugno ricorderemo anche lui nella sua piazza, dove alle 18,30 porteremo una corona di alloro sotto la bellissima lapide che lo ricorda.

- Il 20 giugno del 1945 la liberazione dal nazifascismo, anche questa costò la vita di tanti patrioti. Due in particolare li vogliamo ricordare: Mario Grecchi e Primo Ciabatti, due vite esemplari.

Noi della Società Generale di Mutuo Soccorso saremo in Borgo xx giugno alla cerimonia ufficiale al Monumento che ricorda le stragi del 1859, poi alla lapide che ricorda i partigiani fucilati al poligono di tiro.
La cerimonia è prevista alle 10,00, noi della società operaia ci ritroveremo con le nostre bandiere alle 9,30 ai giardini sotto Sant'Ercolano per poi recarci insieme al monumento.

Vi invitiamo a partecipare numerosi, chi a 18 anni ha dato la vita per la nostra libertà non può essere dimenticato!

Nel pomeriggio, come detto, alle 18,30 saremo in corso Garibaldi alla lapide a Domenico Lupattelli, alle 19,30 alla sala Miliocchi di C.Garibaldi 136 per una video intervista a Lello Rossi sulla memoria del xx giugno e per un breve video sulla vita di Lupatelli a cura di Marco Vergoni.
Seguirà una cena popolare aperta a tutti quelli che vorranno stare insieme a noi. Per parteciparvi è sufficiente telefonarmi al 3402831959. Costo €15, il ricavato sarà devoluto alla cooperativa di giovani del PostModernissimo che hanno riaperto il cinema Modernissimo.

Il Presidente della Società Generale di Mutuo Soccorso di Perugia



Primo Tenca

Inserito sabato 20 giugno 2015


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4819992