21/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il Comune cancella i Comitati mensa

Il Comune cancella i Comitati mensa
La gestione delle mense sarà data a qualche colosso della ristorazione scolastica. Finisce qui, dunque, la preziosa e invidiata pratica partecipativa dei Comitati Mensa della Città di Perugia. La delusione è altissima, la sensazione è di essere stati presi in giro


All'incontro con il Sindaco, oggi, c'erano molti genitori che avevano partecipato all'assemblea al Cva di Ponte San Giovanni, giovani con i loro bimbi piccoli, molti rimasti fino a tardi; l'incontro si è infatti protratto oltre le 20.30.

Una lunga riunione in cui in sostanza il Sindaco ha ribadito quanto segue: non è in alcun modo possibile che i Comitati e le Associazioni dei Genitori continuino a fare gli acquisti come accaduto fino a oggi. Per motivi squisitamente legali.

Questo anche di fronte alla nostra proposta, redatta da una amministrativista. Una proposta che sarebbe servita a salvaguardare il sistema attuale, con piccole modifiche in modo da poter affrontare con tranquillità un anno ponte in cui discutere con l'amministrazione un nuovo modello del servizio di refezione.

Ma i genitori il Comune li vuole solo come aiuto nella scrittura dei paletti per l'appalto e per svolgere una funzione di controllo una volta che il servizio sarà stato dato in totale gestione a qualche colosso della ristorazione scolastica. Finisce qui, dunque, la preziosa e invidiata pratica partecipativa dei Comitati Mensa della Città di Perugia.

L'Amministrazione, dopo averci lasciato da soli, a studiare, approfondire, elaborare proposte, per dire sempre e solo no, oggi ci propone di sederci velocemente a un tavolo tecnico, prima ancora di firmare ( perché non c'è tempo) un protocollo di intesa che stabilisca gli scopi del tavolo tecnico e gli obiettivo futuri e come essi siano perseguibili. Modo bizzarro di procedere.

Ma del resto è stato tutto bizzarro, sin da ottobre. Non ho mai visto questa amministrazione, a parte i proclami di disponibilità, credere nemmeno per un minuto all'ipotesi e al desiderio di voler preservare questa esperienza, di capitalizzarla, se non come stampella di appoggio per un appalto di cui non sanno dire quanto può far risparmiare, dove e come. Così come non è possibile, nonostante le numerose richieste, sapere costi e benefici dell'esternalizzazione del Polo di S. Sisto.

I Comitati si riuniranno a breve. La delusione è altissima, la sensazione è di essere stati presi in giro. Se a marzo avessero detto quello che hanno detto oggi, con la stessa chiarezza, sarebbe senza dubbio stato più onesto. Ovviamente le ultime righe sono mie considerazioni personalissime.



Patrizia Tabacchini

Inserito martedì 23 giugno 2015


Commenta l'articolo "Il Comune cancella i Comitati mensa"

Commenti

Nome: Francesca Berioli
Commento: E' il colmo che in una scuola, anche se materna, i genitori siano considerati un impiccio

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7086234