21/06/2024
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il paletto di piazza Lupattelli

Il paletto di piazza Lupattelli
Appoggiato tristemente al muro. I professori che protestavano per il parcheggio abusivo, oggi tirano dritti e fanno finta di niente

Qualche giorno fa in piazza Domenico Lupattelli.

Il paletto che dovrebbe proteggere la piazza di mattoni davanti sant'Agostino appoggiato tristemente al muro.

Che ipocriti i professori e le professoresse universitari del borgo e di fuori le mura che con la precedente giunta protestavano per la piazza abusivamente parcheggiata ed ora passano, tirano dritti e fanno finta di niente...

Che tristezza!



Claudio Belladonna


Inserito giovedì 25 giugno 2015


Commenta l'articolo "Il paletto di piazza Lupattelli"

Commenti

Nome: Sandro Felici
Commento: L'altro cosa che fa tristezza è che sia a sant'Agostino che nel sagrato della chiesa di Monteluce, non ci vogliono controlli. Basta infilare il paletto nel buco in piazza Domenico Lupattelli e tenere alzato con il lucchetto quello di Monteluce. Su chi, invece, prima protestava ed ora sta zitto è meglio stendere un velo pietoso

Nome: Cesare
Commento: La cosa più triste è che uno di quei professori, ora è consigliere comunale e sembra essersi dimenticato tutto ciò che aveva promesso o detto, forse sarà troppo impegnato a trovare il vestito giusto per la sfilata medievale.

Nome: Fabio Milletti
Commento: Non solo i professori e le professoresse anche Vivi il Borgo non vede più niente

Nome: Dori Verdi
Commento: Ma possibile che nessuno in Comune abbia il coraggio di dire a due parroci che in piazza Lupattelli il paletto deve stare al suo posto e che a Monteluce il paletto deve stare con il lucchetto?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 7085984