23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Panini e porchetta a Palazzo dei Priori

Panini e porchetta a Palazzo dei Priori
Il porchettaro davanti al Portale dei Priori: è concepibile uno sconcio del genere?

Cara Tramontana,
per la rete gira una foto che allego. Mostra un Ape che vende panini di fronte al Palazzo comunale, sotto le finestre della sala dove si riunisce il Consiglio comunale, a pochi metri dal posto di guardia dei vigili urbani, davanti al portale palazzo che è un capolavoro della scultura del Trecento, in una delle piazze più belle che siano date a vedere al mondo. Ma è concepibile uno sconcio del genere?

A Roma il sindaco Ignazio Marino, che è sommerso di problemi, non ha esitato a spostare da davanti il Colosseo i venditori di panini. Il nostro invece consente questo? Ed il feroce censore delle giunte precedenti, l'attuale vicesindaco? Per ora constato che non hanno detto niente.

Voglio proprio vedere, invece, se Fai Umbria, Perugia e Giovani usciranno dal torpore e protesteranno come i loro colleghi di altre regioni farebbero certamente. Così come sono curioso di leggere cosa dirà Italia nostra. Per non parlare dei professori di Perugia, anche loro tanto severi con la precedente giunta per quanto indulgenti con quella di ora.

L'ex sindaco Gianfranco Maddoli, per esempio, ha scritto a Repubblica per difendere Marino, scriverà qualcosa su questo vergogna perugina o tacerà come ha taciuto sul parcheggio abusivo nelle piazze mattonate di Perugia compresa quella di Monteluce da lui voluta?


(N.d.R.: Pare che si tratta di una iniziativa a favore di una associazione di disabili, e non di una "contaminazione" del Palazzo. Forse la cosa non era messa abbastanza in risalto, per cui poteva trarre in inganno. Ringraziamo comunque il lettore per l'attenzione verso la Piazza e ciò che vi accade: infatti, anche se l'iniziativa in sé può essere apprezzata, non si può certo apprezzare il luogo in cui è stato piazzato l''Ape. E' vero che lì davanti si piazza di tutto, ma insomma...).



Alessandro Felici

Inserito sabato 8 agosto 2015


Commenta l'articolo "Panini e porchetta a Palazzo dei Priori"

Commenti

Nome: Achille
Commento: Peccato che il vicesindaco non aveva finito di mettere la scrivania a posto. Altrimenti si affacciava e a quel testone del Testone gli cacciava quattro berci e lo mandava dall'altra parte della strada, vicno a Piccolo amore

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: Se amministratori e comando vigili fossroe consapevoli di ciò che è e rappresenta il palazzo dei Priori quell'Ape l'avrebbero messa dall'altra parte della strada. Oppure dove fanno mettere i box delle fiere. Una cosa, comunque, è certa vicesindaco e barellieri se l'avesse fatta o fatta fare Boccali avrebbero "ribulticato" il mondo

Nome: Andrea Dozi
Commento: Bastava metterlo dall'altra parte della strada all'inizio di via Fani

Nome: Giovi
Commento: La foto mette in evidenza anche quegli striscioni a penzoloni sulla facciata del Palazzo: striscioni e porchetta, tutt'insieme, un brutto insieme

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459526