20/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Piazza dell'aperitivo

La Piazza dell'aperitivo
La Piazza ridotta a fondale per la pubblicità commerciale

Vi invio la foto di piazza del Crodino, non ci sono parole, per il bene della città in cui viviamo fatene quello che volete.

Cesare

N.d.R.: Non ci sono parole, è vero. Vi ricordate quando cercavamo di ottenere la liberazione dfella Piazza dalle bancarelle del cioccolato? sembra preistoria: oggi la Piazza è diventata lo sfondo di ogni tipo di manifestazione commerciale, coperta e impattata dalle strutture più assurde e pacchiane.
Eppure l'assessore Severini aveva fatto sperare in un cambiamento di direzione, quando affermò la sua avversione all'occupazione indiscriminata della Piazza, scaricandone la colpa sulla giunta precedente. Ma ora l'assessore Severini tace, prudentemente, visto che non può più scaricare la responsabilità su nessun altro che la giunta di cui fa parte.
Per non parlare degli ex-civici, ammutoliti dalla poltrona su cui si sono arrampicati.
La brutta tradizione della politica asservita agli interessi economici, anche a quelli più minuti e banali, non si smentisce.
Eppure la città non cessa di protestare, i cittadini non cessano di reclamare il diritto alla Piazza. Noi siamo con i cittadini.




Inserito martedì 22 settembre 2015


Commenta l'articolo "La Piazza dell'aperitivo"

Commenti

Nome: Giap
Commento: La foto è ricomparsa. Speriamo che ricompaia la richiesta di diventare Patrimonio UNESCO con gli etruschi.

Nome: Vanni Capoccia
Commento: Per la precisione: non sono ex civici, ma autocivici

Nome: Giap
Commento: non c'è la foto (N.d.R.: la foto c'è, forse c'è qualche problema di ricezione?)

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4821352