23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Mamma mia!

Mamma mia!
Il pensiero è andato a chi ogni anno di questi tempi faceva fuoco e fiamme dicendo che l'eurocioccolato doveva essere confinata a Pian di Massiano. Quest'anno tutti zitti e buoni


Quando ho visto la foto di piazza IV Novembre nel Messaggero con la Fontana Maggiore assediata dal cantiere dell'eurocioccolato la prima cosa che ho pensato è stata: “Mamma mia! E se succede qualcosa?". Poi mi sono chiesto: E la Soprintendenza? Può garantire che la Fontana sia al sicuro?

Dopo il pensiero non poteva che andare a chi fino all'anno scorso protestava. Non tanto al vicesindaco che, oramai, lo sanno pure i marmi della Fontana, è persona concentrata solo su di sé. Il pensiero è andato a chi ogni anno di questi tempi faceva fuoco e fiamme dicendo che l'eurocioccolato doveva essere confinata a Pian di Massiano. Alle critiche delle associazioni del Centro (alcune formate da due tre persone e qualche parente) che oggi, ammaliate da chissà che e chissà chi, tacciono. Alle veementi proteste di Italia Nostra che paventava esposti alla Magistratura. Ai “pensatori” che lasciavano interviste ai quotidiani locali e, come potevano mancare, ai professionisti di Facebook che dalle loro pagine facevano fuoco e fiamme insultando con una cattiveria inaudita il sindaco.

Quest'anno tutti zitti e buoni, non c'è ne uno di questi che parli o scriva... Mamma mia!

N.d.R.: All'elenco del lettore si potrebbe aggiungere l'assessore Severini, che un anno fa (giustamente, secondo noi) dichiarava che non voleva quelle cose in Piazza, e che lei purtroppo era arrivata a cose fatte: quest'anno, chi le ha fatte le cose? (Per dire: i gonfiabili, i palchi, le bancarelle...)



Andrea Misiani

Inserito venerdì 16 ottobre 2015


Commenta l'articolo "Mamma mia!"

Commenti

Nome: franz
Commento: "Pecunia non olet". Questo è il problema della politica, cioè non mantenere le promesse.

Nome: Società Operaia
Commento: SINDACO, SOPRINTENDENTE LA FONTANA E' AL SICURO? Poco fa abbiamo ricevuto una telefonata allarmatissima da parte di un nostro socio. Aveva appena visto una gru incombere con il suo carico sulla Fontana Maggiore. Alla sue rimostranze sul pericolo che la nostra Fontana correva gli addetti hanno risposto "ci stiamo attenti". Su questa faccenda Eurochocolate non c'entra niente, tra i nostri soci ci saranno i favorevoli, i contrari e gli indifferenti a tale manifestazione, c'entra la vita della Fontana Maggiore. Ed allora la domanda pressante che rivolgiamo a Sindaco e Soprintendente è questa: Sono state date disposizioni accurate sulla protezione della Fontana? Queste disposizioni sono rispettate? Ci sono vostri dirigenti e tecnici in piazza IV Novembre a verificarne il rispetto? Per essere ancora più precisi: potete assicurare che quel cantiere allestito - intorno a quello che è un capolavoro assoluto dell'arte di tutti i tempi - come mostrano le foto garantisca e tuteli al 100% la vita della Fontana e, quindi, anche quella della nostra comunità? Società Mutuo Soccorso Perugia

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459953