21/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Vietato l'ingresso in chiesa

Vietato l'ingresso in chiesa
Con vigili urbani, sindaco, giunta comunale e tutti, ma proprio tutti, i consiglieri comunali girati dall'altra parte; complici anche loro di questa reitarata maleducazione

Sono tornato nel quartiere che mi è caro e sono costretto a tornare sul parcheggio abusivo nel sagrato di Monteluce. Quello che mostrano le foto è ciò che, oggi domenica 25 ottobre, ho appena visto.

Era praticamente impossibile entrare in chiesa. Vi assicuro che tutta la piazza era invasa da auto (ovviamente anche il prezioso rosone a terra); se fosse arrivato un handicappato avrebbe faticato non solo ad entrare in chiesa, ma a muoversi nella piazza.

Così com'è certo, e chiunque lo volesse potrebbe constatarlo con facilità ogni volta, che molti dei parcheggiatori abusivi sono ragazzi giovani, liberi e spediti, che si comportano in questa maniera non per necessità ma esclusivamente per prepotenza e maleducazione.

Tutto questo con la complicità dei parroci e nell'indifferenza dei loro superiori. Con vigili urbani, sindaco, giunta comunale e tutti, ma proprio tutti, i consiglieri comunali girati dall'altra parte; complici anche loro di questa reitarata maleducazione e responsabili, con il loro venir meno ad un proprio dovere, del danneggiamento di un bene publico com'è il bel sagrato della chiesa di Monteluce.



Paolo Benedetti


Inserito martedì 27 ottobre 2015


Commenta l'articolo "Vietato l'ingresso in chiesa"

Commenti

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: Ci sono associazioni come la famiglia Perugina che organizzano incontri sul Novecento perché non difendono questo sagrato che è un bell'esempio del secondo Novecento a Perugia?

Nome: Società Operaia
Commento: Ancora il sagrato di Monteluce, ancora il parcheggio abusivo su una piazza mattonata di Perugia. Ma com'è possibile che non si riesca a porre un freno a tutto questo? A far capire che il primo passo verso la spiritualità è il rispetto dei luoghi dove essa viene vissuta?

Nome: Giuseppe Gigli
Commento: La piazza davanti alla chiesa è di quando era sindaco Maddoli ed assessore l'architetto Chiuni. E' una loro opera. E' molto bella. Perché se ne disinteressano?

Nome: Fabio Milletti
Commento: L'immagine del fallimento degli autocivici. L'immagine dell'insipienza dei grillini. L'immagine del Partito democratico che non difende una cosa bella fatta quando governava

Nome: Giulia rondini
Commento: Eaurocholate e questo parcheggio selvaggio hanno un merito. Rendono ancora più evidente l'ingordigia di potere del vice sindaco Barelli. Con Boccali e Locchi nemico acerrimo della manifestazione del cioccolato e di chi consentiva il parcheggio selvaggio. Ora zitto. E' proprio come dicono: Un AUTOCIVICO

Nome: Gina
Commento: E pensare che di posti auto intorno alla chiesa ce n'è più delle auto che occupano il sagrato

Nome: francesco
Commento: quando proposi di mettere delle panchine vicino alla chiesa mi si rispose, in alte sfere, che "lo stazionamento è antiestetico"!!! sic!

Nome: Vanni Capoccia
Commento: Ma com'è possibile che chi una volta protestava per queste inciviltà ora taccia? Che non dica niente nemmeno chi ha il merito di aver "regalato" questo bel sagrato alla città?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4454859