24/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Non gli bastava aver parcheggiato sul marciapiede...

Non gli bastava aver parcheggiato sul marciapiede...
Purtroppo questo non è il comportamento di un singolo sconsiderato, è un atteggiamento bene e sempre più radicato

Tornando a casa in bici, ho visto la scena che potete vedere anche voi nelle foto.
Cosa si può dire di uno così? Evidentemente è uno ambizioso, non si accontenta, vuole primeggiare: non gli bastava aver parcheggiato sul marciapiede, ha ostruito anche la rampa di accesso (senza barriere) e, non pago (qui si vede il talento puro), si è piazzato pure sopra le strisce pedonali.
Tre in uno!
Mi sono fermato per chiedere alla persona in carrozzina ferma davanti all'auto se aveva bisogno di aiuto; mi ha detto che aveva chiamato i vigili, li stava aspettando già da una decina di minuti, così mi sono messo ad aspettare con lui. Non aveva molta fiducia nel loro arrivo, mi ha detto che già diverse volte in passato li aveva chiamati ma non erano arrivati. Stavolta invece sono arrivati, dopo altri 10 minuti.
Sergio, così si chiama questa persona, è rimasto quindi fermo per 20 minuti a un angolo di strada perché un/a deficiente lo ha impedito in uno dei diritti più elementari, quello di spostarsi.
Sergio sta in carrozzina da 10 anni, e diverse volte si è trovato in questa situazione.
Provi a immaginare cosa significhi questo per i tanti Sergio che ci sono, eh deficiente che parcheggi sul marciapiede?
E non solo per loro, nei cui confronti il tuo comportamento è particolarmente odioso, ma anche per me semplice pedone, per l'anziano/a, per chi spinge una carrozzina, per il bimbo o la bimba che vanno a scuola, e in generale per la convivenza civile, che le regole e il loro rispetto servono a garantire.
Purtroppo questo non è il comportamento di un singolo sconsiderato, è un atteggiamento bene e sempre più radicato: ognuno pensa prima di tutto a se stesso, infischiandosene di ciò che gli sta intorno.
Però almeno di una cosa, deficiente che parcheggi sul marciapiede, ti devo essere grato: mi hai fatto conoscere Sergio e la sua tenacia per conquistare ogni giorno quello che per molti, probabilmente anche per te, è facile da avere.

 

Parcheggio abusivo sulle scalette di S. Ercolano, segnalato da Anna Schippa

 



Paolo Festi

Inserito mercoledì 18 novembre 2015


Commenta l'articolo "Non gli bastava aver parcheggiato sul marciapiede..."

Commenti

Nome: Giap
Commento: 'nvece de penza a le bucciottate 'n costume penzassero a toje sto malcostume

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4652982