23/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Madonnina di Monteluce: lettera all'Azienda ospedaliera

Madonnina di Monteluce: lettera all'Azienda ospedaliera
Penso che sarebbe bello far sapere dov'è ora, e magari tirarla fuori da dove si trova e trovarle una dignitosa collocazione

Questa è la lettera sulla "Madonnina di Monteluce" che ho inviato all'Azienda ospedaliera di Perugia alla quale ho allegato la foto che avete pubblicato e ciò che La Tramontana ha scritto sulla Madonnina:

Buon giorno,

 tempo fa il giornale on line “La Tramontana” ha ricordato ai Perugini la "madonnina" che si trovava nel vecchio ospedale di Monteluce tra la Clinica medica e la Direzione sanitaria. Cosa ripresa da alcuni media che, con mia sorpresa, ha riscosso curiosità al punto che tante persone hanno chiesto che fine avesse fatto.

Ed io giro a voi la domanda visto che dentro l'Azienda ospedaliera (quando aveva la sua sede a Monteluce) si trovava.

Penso che sarebbe bello far sapere dov'è ora. O, se ha subito la stessa sorte della lapide a Grecchi, tirarla fuori da dove si trova e trovarle una dignitosa collocazione.

Distinti saluti



Gina Capitani


Inserito sabato 23 gennaio 2016


Commenta l'articolo "Madonnina di Monteluce: lettera all'Azienda ospedaliera"

Commenti

Nome: Roberto Rossi
Commento: Fate bene ad insistere ed ad occuparvi di Monteluce. Speriamo proprio che la madonnina torni nel suo quartiere... ora se fosse lì si starebbe preoccupando del sagrato della chiesa. L'ho visto lo stanno riducendo a pezzetti. Direi che i parrocchiani sono verso il sagrato senza misericordia

Nome: Vanni Capoccia
Commento: C'è da sperare che ascoltino questa richiesta, perché come hanno scritto in un commento "C'è tanta gente pronta ad usare le immagini religiose come simboli da sbattere in faccia ai nemici, qua invece si chiede un atto di Misericordia verso una statua che di Misericordia ne ha regalata tanta agli altri"

Nome: Giap
Commento: C'è tanta gente pronta ad usare le immagini religiose come simboli da sbattere in faccia ai nemici, qua invece si chiede un atto di Misericordia verso una statua che di Misericordia ne ha regalata tanta agli altri

Nome: Fabio Milletti
Commento: C'è una cosa che potremmo fare per avere una risposta e/o sollecitarne la ricerca: far girare questa richiesta inviata all'Azienda ospedaliera. Più persone la leggeranno e più probabilità ha di essere presa in cosnsiderazione

Nome: Marta
Commento: Ed ora la faccenda è anche nelle mani della direzione generale dell'Azienda ospedaliera di Perugia

Nome: Dori Verdi
Commento: La ricordo ed era una scultura di una certa qualità. Perché lasciarla in un deposito dove prima o poi svanirà o si romperà

Nome: Alessio Relli
Commento: speriamo che sia in un magazzino

Nome: mari
Commento: Anche da come vengono accolte queste domande si capisce la qualità di un'amministrazione

Nome: Costanza
Commento: Grazie a La Tramontana si sta formando una bella catena: Vanni Capoccia, al quale Perugia e Monteluce stanno molto a cuore, che l'ha ricordata e fatta uscire dall'oblio; Mauro Bifani che ha mandato la foto ed ora la lettera di Gina alla Direzione del Silvestrini.

Nome: Vanni
Commento: Cara Gina, l'hai detto e l'hai fatto. Grazie e complimenti

Nome: Giap
Commento: Brava Gina, hai fatto bene

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4548113