21/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Risse, spaccate, bottigliate, bastoni

Risse, spaccate, bottigliate, bastoni
Quelli che anni fa avrebbero fatto fuoco e fiamme contro l'amministrazione comunale, fanno finta di non vedere e di non sapere: sbagliavano prima, sbagliano oggi

Questi articoli di quotidiani raccontano quanto sta succedendo a di Perugia. Per fatti come questo anni fa arruffapopoli da quattro soldi, persone use ad usare facebook come una clava, personaggi e politicanti ambiziosi avrebbero fatto fuoco e fiamme contro l'amministrazione comunale.

Oggi, avendo ottenuto quello che volevano, come gli struzzi girano la testa da un'altra parte e fanno finta di non vedere e di non venire a sapere ciò che accade sotto gli occhi di tutti.

Sbagliavano prima, sbagliano oggi. Perché queste situazioni non le si affronta urlando e gettando benzina sul fuoco, ma nemmeno ignorandole.

Sono problematiche che si guardano dritto negli occhi, affrontandole giorno dopo giorno. Sapendo che non ci sono soluzioni miracolose e facili.

Collaborando con le forze dell'ordine e pretendendo che facciano quello che devono fare. Svolgendo nel territorio un lavoro quotidiano, tenace e sereno che diffidi degli animosi arruffapopoli, delle persone dall'ego smisurato e dei politici opportunisti animati solo dalla propria ambizione.




Vanni Capoccia

Inserito mercoledì 3 febbraio 2016


Commenta l'articolo "Risse, spaccate, bottigliate, bastoni"

Commenti

Nome: Federico
Commento: Ci sono tanti pentiti di aver votato i 5 Stelle perché si sono accorti che in Comune i loro consiglieri comunali fingono di essere all'opposizione mentre invece sono saliti sul carro della destra di Romizi, Barelli, della Lega e dei fascisti. Ce ne sono altrettanti pentiti di aver votato Barelli perché si sono accorti che è una persona che pensa solo a se stessa. Hanno ragione ad essersi pentiti, però chi ha perso i loro voti dovrebbe chiedersi perché li ha persi o mai guadagnati

Nome: Giuseppe
Commento: Il ragionamento non fa una piega. Faccio solo notare che chi contro la giunta precedente erano i seguaci del vicesindaco Barelli erano scatenati nel tirar fuori il peggio di loro, nel buttare benzina nel fuoco, nell'usare facebook come una pistola fumante

Nome: Costanza
Commento: Lo so di essere ripetitiva, ma i barellieri sono tutti spariti? E il gelataio di piazza Grimana che fa? E Perugia ieri oggi e domani dopo aver menato come un'ossessa adesso fa la verginella?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4454886