25/08/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Da Fontivegge all'Ottagono: dove il degrado è di casa

Da Fontivegge all'Ottagono: dove il degrado è di casa
Una domanda, a tutti quelli che nel periodo pre-elettorale delle Comunali passavano le loro giornate a fotografare immondizia in ogni dove: dove siete finiti? Si è rotta la macchina fotografica?

Ci dicono che in centro la situazione dell'ordine pubblico e della sicurezza sia molto migliorata: ce lo dicono soprattutto quelli che "prima" strillavano tanto, e ora se ne stanno zitti... Certo, le spaccate, le risse, i furti sono all'ordine del giorno anche in centro, ma se se ne parla meno, sembra che tutto sia tranquillo. Andiamo invece a vedere che cosa accade nelle altre zone della città (pescando da fb):

Mi permetto di fare un'umile considerazione e una domanda, a tutti quelli che nel periodo pre-elettorale delle Comunali passavano le loro giornate a fotografare immondizia in ogni dove, e ad ammorbarci con i loro post-monnezza (nel vero senso della parola): dove siete finiti?

Vi sembra che la situazione sia migliorata?
Non va più di moda?
Si è rotta la macchina fotografica?

Peccato perché erano belle foto, eravate dei veri Oliviero Toscani della monnezza!

Guardate che di soggetti ce ne sono almeno come prima, anzi, forse anche di più!

Maurizio Maurizi

Invitiamo inoltre a vedere questo video:

Viaggio nella Perugia violenta; il degrado di via del Macello

Un servizio realizzato da Nicola Mechelli e Alessandro Orfei di Quattro Colonne:
https://www.youtube.com/watch?v=COVC_BgUW8I




Inserito lunedì 15 febbraio 2016


Commenta l'articolo "Da Fontivegge all'Ottagono: dove il degrado è di casa"

Commenti

Nome: Giuseppe Gigli
Commento: le opposixioni in quel quartiere dovrebbero essere presenti ogni giorno, con proposte, con volontariato, con iniziative

Nome: Giuseppe
Commento: Sindaco e vicesindaco fanno gli struzzi. Chi fa l'opposizione non li incalza su queste tematiche. Ricordo solo la consigliera Mori che pone il problema di Fontivegge. Ma è un problema suo o della città? Se è come è della città perché Pd e Grillini non fanno niente? Non dicono niente? Pensano forse che riguardi solo il consiglio comunale e non i partiti nel loro complesso?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4787198