23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Continua il degrado. Che fare?

Continua il degrado. Che fare?
Chiediamo anche da parte delle istituzioni preposte un maggior controllo del territorio, in modo che i cittadini vengano scoraggiati da gesti incivili come quelli ai quali assistiamo ogni giorno

Alla c.a. di:
Gesenu
Comune di Perugia
Corpo Forestale dello Stato
Regione Umbria
Provincia di Perugia
 
 
Gentilissimi/e,

ancora una volta nelle nostre escursioni tra le strade del contado perugino, ci siamo imbattuti in un ennesimo scempio del territorio e del paesaggio. E' l'ennesima segnalazione che siamo costretti a fare alle autorità competenti.

Da quattro anni le associazioni del territorio di Arna hanno ideato "Adotta una Strada" per raccogliere i rifiuti sulle nostre strade, ma questo non è bastato a scongiurare il degrado che è in atto. Chiediamo anche da parte delle istituzioni preposte un maggior controllo del territorio, in modo che i cittadini vengano scoraggiati da gesti incivili come quelli ai quali assistiamo ogni giorno.

Invio le foto delle due discariche abusive trovate nel territorio tra Ponte Valleceppi, Bosco e Civitella d'Arna, che sabato abbiamo scoperto insieme ad altri amici nel corso di una camminata. La prima, in strada dei Pecorari, dove ci sono anche estintori, è sicuramente recente, mentre quella sulla vecchia Fabrianese è li da alcuni mesi. Sarebbe opportuno provare a cercare degli indizi tra il materiale, con la speranza di trovare i responsabili.

Siamo disponibili a collaborare

Cordiali saluti
 

Coordinatore delle Associazioni del Territorio di Arna



Lamberto Salvatori

Inserito martedì 1 marzo 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459930