19/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Perugia rinasce? sì, domani! A P.S.Giovanni vince il parcheggio selvaggio

Perugia rinasce? sì, domani! A P.S.Giovanni vince il parcheggio selvaggio
Peccato che dall'ordinanza della comandante al momento di inviare gli operai per la messa in opera dei paletti ci siano voluti due mesi e mezzo, e solo mezz'ora per interrompere i lavori. Lascia stupefatti l'immediata acquiescenza della giunta comunale e della Comandante dei vigili


 
La comandante dei vigili urbani di Perugia prende una decisione a favore dei pedoni e, previa consultazione della giunta comunale di Perugia, stabilisce di mettere paletti dissuasori del parcheggio selvaggio in via Manzoni nel popoloso quartiere di Ponte san Giovanni.

Finalmente! Viene da dire. Peccato che dall'ordinanza della comandante al momento di inviare gli operai per la messa in opera dei paletti ci siano voluti due mesi e mezzo, e solo mezz'ora per interrompere i lavori.

Sono state sufficienti le proteste dei commercianti che, indifferenti ai diritti delle persone che vanno a piedi, hanno preteso che venissero interrotti i lavori perché i marciapiedi servono per il parcheggio.

La cosa che lascia veramente stupefatti non è tanto il comportamento dei commercianti, quanto l'immediata acquiescenza verso di loro della giunta comunale e della Comandante dei vigili entrambi indifferenti al codice della strada ed ai diritti dei cittadini e dimentichi che i marciapiedi sono prevalentemente usati da bambini, anziani, persone con difficoltà motorie. 

 A tale proposito colpisce ancora una volta il silenzio del vicesindaco verso certe forme di inciviltà e modi di governare la città contro le quali in passato è stato intransigente censore. Riprova ulteriore che le sue non erano battaglie a favore della città, ma a favore di se stesso e della sua notoria ambizione. Perugia rinasce! Sì, domani.
 



Claudio Belladonna

Inserito giovedì 31 marzo 2016


Commenta l'articolo "Perugia rinasce? sì, domani! A P.S.Giovanni vince il parcheggio selvaggio"

Commenti

Nome: Francesca Berioli
Commento: Chiedo scusa il mio commento era per l'articolo di Bartoli Langeli

Nome: Francesca Berioli
Commento: Per questa storia di Braccio si sono inventati i gemellaggi con il "contado" per avere figuranti dalle manifestazioni dei vari paesi, altrimenti si ritrovavano con quattro gatti travestiti

Nome: Giuseppe Gigli
Commento: Vedrete che per la pagliacciata in costume finto medievale chiuderanno al traffico mezzo centro storico.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4818941