16/11/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Povera Piazza!

Povera Piazza!
Una vergogna. Per quanto riguarda la giunta comunale di Perugia, meglio stendere un velo pietoso sul suo decantato e mai praticato civismo


Stamattina (11 maggio), intorno alle 10,30, Piazza IV Novembre era un delirio. La Fontana Maggiore, senza protezione alcuna, sommersa da camion, auto parcheggiate, tubi innocenti accatastati, tubi che venivano issati. Una guida turistica con il suo gruppo relegata in un angolo. Vigili che si arrabattavano per far passare furgoni spostando impicci vari.

Una vergogna. Ulteriore prova che la soprintendenza dell’Umbria è bene che subisca la stessa sorte di quella archivistica. Accorpamento con le Marche, sede ad Ancona con la disposizione tassativa verso i funzionari attuali di non occuparsi della nostra regione, compito che dovrà essere assegnato esclusivamente a quelli marchigiani.

Per quanto riguarda la giunta comunale di Perugia, meglio stendere un velo pietoso sul suo decantato e mai praticato civismo.

Specialmente sull'assessore alla cultura che, ricordiamolo, non fece svolgere il concerto di san Lorenzo ergendosi a paladina della piazza, per poi rimanere silenziosa sulla maniera indecente nella quale viene maltrattata in questi giorni.



Vanni Capoccia


Inserito giovedì 12 maggio 2016


Commenta l'articolo "Povera Piazza!"

Commenti

Nome: Giap
Commento: ZITTE E BONE. I piddini e i grilline / sono propio dei lecchine / nun la fann l'opposizione / né co la carota e manco col bastone // C'è la piazza martoriata? / Vanno a fa 'na passeggiata / ce se fregono le logge? ce ne fosse un che se n'acorge.

Nome: Claudia
Commento: Titolo: ZITTI E BONI. I piddini e i grillini / sono propio dei lecchini / nun la fann l'opposizione / né co la carota e manco col bastone

Nome: Marco
Commento: Il velo pietoso è bene stenderlo anche su chi fa opposizione. Avete letto qualcosa sui rischi che sta correndo la nostra Fontana? Hanno fatto o detto qualcosa sulle Logge di Braccio privatizzate e non più a disposizione del pubblico?

Nome: Alessio Relli
Commento: Parole sante sulla Soprintendenza

Nome: Francesca Berioli
Commento: L'assessore Severini fa girare la voce che lei non era d'accordo. Se è così perché non lo dice, alla sua età non ha ancora il coraggio di esprimere liberamente e pubblicamente la sua opinione? Ha bisogno di mandare persone in giro a dirlo di soppiatto?

Nome: Giulia rondini
Commento: Ma in Consiglio comunale esiste un'opposizione? Perché tacciono? La loro idea di città è quella rappresentata da queste foto?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4902251