16/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La Frecciaroscia de noaltre

La Frecciaroscia de noaltre
Non c'è più l'aereo, non ci sono treni, ma in compenso i nostri rappresentanti festeggiano il pulmino!

Ma che stònn' a 'nnaugurà
'l bon romizzio e la marina?
una linia che sveltina
porti a la velocità?

P'arivà a Roma o Firenze
ce vorria 'n treno spedito,
ma sti furbi 'n l'hon capito,
e arfòn le diligenze.

Cussì adè, dice 'l giornale
che nn'attesa d'la stazzione,
de 'n aerio o de 'n vagone,
s'acontenton del postale!



il Bartoccio


Inserito lunedì 6 giugno 2016


Commenta l'articolo "La Frecciaroscia de noaltre"

Commenti

Nome: Claudia
Commento: che ce mette, e quisto n' vale, / du ore. Pari pari 'l vecchio postale

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4444131