21/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Renzi e Romizi

Renzi e Romizi
Non si può, oggi, non sostenere la convinzione che la nuova giunta comunale si muove sulle precedenti esperienze di governo


 
Alcuni giudizi di Renzi favorevoli all’operato di Romizi stanno suscitando molte polemiche.

 Ma chi si è sempre dedicato alle questioni ambientali a Perugia operando con associazioni o comitati civici e esprimendo quasi sempre posizioni anche molto critiche, non può, oggi, non sostenere la convinzione che la nuova giunta comunale si muove sulle precedenti esperienze di governo del territorio. Tanto da mantenere la convinzione di aver subito una certa utilizzazione nella ultima campagna elettorale per le amministrative.

In effetti ci sembra di assistere ad iniziative “verdi” solitamente con intenti quasi esclusivamente propagandistici. Non c’è traccia, ad esempio, della nascita di quell’ambientalismo maturo basato sul confronto partecipativo e paritetico fra amministrazione pubblica, comitati, associazioni e semplici cittadini.

Resta solo una pseudo democrazia basata sull’affermazione di un potere personale auto-referenziale e presupponente.
 



Lauro Ciurnelli, ambientalista

Inserito sabato 11 giugno 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4454770