06/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Voragine in via Palermo: la mancanza di manutenzione presenta il conto

Voragine in via Palermo: la mancanza di manutenzione presenta il conto
La buca pare sia profonda 20 metri. In poche settimane, frane, allagamenti, smottamenti, cedimenti del muro di via Indipendenza...


Domenica pomeriggio, in mezzo al traffico che scorreva, si è aperta una voragine in via Palermo, una buca di poco più di un metro di diametro ma profonda, a quanto si apprende, oltre venti metri.

Sono intervenuti i Vigili del fuoco e i vigili urbani, che hanno provveduto a transennare l'area, facendo scorrere il traffico su una sola corsia. La strada infatti è l'unica via di uscita per chi viene dalla superstrada (uscita Prepo), e sopporta un traffico pesante, più volte lamentato dai residenti.

Intanto, i tecnici del Comune stanno cercando di individuare la caude del crollo, che comunque vanno ricercate nella mancata manutenzione degli impianti del sottosuolo (es. acqua, fognature), non sappiamo da quanti anni.

La voragine di via Palermo viene a distanza di una settimana dal nubifragio del 12 giugno, i cui effetti sono stati moltiplicati dalla mancata manutenzione degli impianti di drenaggio delle acque.

Ricordiamo che nelle stesse circostanze, con ogni probabilità, si è verificata la grande crepa che ha spaccato il muro di sostegno di via Indipendenza.

Ora, è certo che il Comune spenderà in ripristino molto più di quello che "risparmiato" in mancata manutenzione.




Inserito domenica 19 giugno 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4936213