19/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Rifiuti: i cittadini sono coinvolti solo quando si vuol fare bella figura

Rifiuti: i cittadini sono coinvolti solo quando si vuol fare bella figura
Per le associazioni, secondo la Cecchini, il tavolo tecnico sui rifiuti si aprirà in un secondo momento, quando cioè le decisioni saranno state già prese a porte chiuse

Il Coordinamento regionale Umbria Rifiuti Zero ha da circa un anno intrapreso un dialogo costruttivo con le istituzioni locali (Regione, ARPA, ANCI, AURI) mettendo a disposizione degli enti le proprie competenze in tema di rifiuti con lo scopo di ri-orientare la disastrosa gestione dei rifiuti in Umbria verso un modo più salubre, ecologico ed economico dell’attuale.

 

Oggi siamo venuti a conoscenza dell’istituzione per il 14 luglio prossimo di un tavolo tecnico sui rifiuti durante il quale sarà illustrato lo stato dell’arte dell’impiantistica regionale e delle possibili riconversioni degli impianti di Trattamento Meccanico Biologico in “fabbriche della materia” e dell’aumento dell’efficienza degli impianti di compostaggio umbri, che allo stato attuale sono tra i peggiori d’Italia.

 

Tuttavia, per volontà espressa dell’assessore regionale Cecchini, siamo stati esclusi da questo tavolo, disattendendo così all’impegno preso in febbraio scorso di aprire alla partecipazione dei cittadini interessati in un così delicato e fondamentale aspetto della gestione regionale.

 

Per le associazioni, secondo la Cecchini, il tavolo si aprirà in un secondo momento, quando cioè, supponiamo, le decisioni che contano saranno state già prese a porte chiuse, alla faccia della tanto sbandierata partecipazione e in barba alla CONVENZIONE Europea DI AARHUS in vigore dal 30 ottobre 2001 che stabilisce: 1) assicurare l'accesso del pubblico alle informazioni sull'ambiente detenute dalle autorità pubbliche; 2) favorire la partecipazione dei cittadini alle attività decisionali aventi effetti sull'ambiente…

Da più parti si sente affermare la necessità dei partiti di governo di recuperare il rapporto coi cittadini. Ecco, questa è l’ennesima occasione persa che conferma la tendenza di anni e anni di allontanamento della politica dai cittadini.


http://rifiutizeroumbria.blogspot.it/


Ass.“Un’altra Gubbio” - AzioneCivile Umbria - Circolo culturale “Primo Maggio” - Comitato Belladanza,Città di Castello - Comitato Deruta 26 Settembre - Comitato Inceneritorizero,Umbria - Comitato NO INCENERITORI,Tr - Comitato Rifiuti Zero Spoleto - Ecologicpoint, Tr - Ideazioni Civiche,Pg - Medici per l’Ambiente Italia,Umbria - Movimento Difesa del Cittadino,Pg - Movimento 5 Stelle - Osservatorio Borgo Giglione - WWF Perugia



Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero


Inserito venerdì 8 luglio 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4451296