06/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Una città sempre in maschera

Una città sempre in maschera
Che bravo il nostro Comune che ci fa divertire! Neanche alla scuola materna organizzano tante feste. La legge di natura vuole che i bambini crescano, ma noi cittadini-bambinoni cresceremo?


Oggi in corso Vannucci montavano le luci di Natale. Così mi era sembrato a prima vista. Si riconosceva benissimo il berretto di Babbo Natale.
Ma come? Non è un po' presto?

Poi l'illuminazione! La città si sta preparando per la nuova Festa del Pigiama. Quella dello scorso anno aveva fallito l'obiettivo che il Comune si era proposto e cioè di far entrare la città nel Guinness dei primati, quindi la festa va rifatta.

Quello che sembrava il berretto di Babbo Natale è in realtà una berretta da notte.

Forse vivo nel Paese dei Balocchi? Ci siamo da poco tolti i costumi del 1416 e siamo pronti per indossare i pigiamoni e per fare a cuscinate in corso Vannucci. Che bravo il nostro Comune che ci fa divertire! Neanche alla scuola materna organizzano tante feste.

Non riesco a immaginare cosa si inventeranno per noi a Carnevale. Ci considerano dei bambinoni da trastullare. La legge di natura vuole che i bambini crescano, ma noi cittadini-bambinoni cresceremo? Ho i miei dubbi.


N.d.R.: c'è chi dice che le berrette ecc. siano una prova generale delle luminarie natalizie, per fare una specie di sondaggio per sapere se si preferiscono le palle o le campane o le berrette ecc. Finalmente un lampante esempio di democrazia partecipata: i cittadini sono chiamati a decidere su cose fondamentali, altro che! ora ci aspettiamo altri sondaggi sui fiori da mettere ai giardinetti, sui pesciolini delle vasche e sulla musichetta da diffondere per l'eurocioccolato. Avanti popolo!



Paola Spinelli

Inserito venerdì 22 luglio 2016


Commenta l'articolo "Una città sempre in maschera"

Commenti

Nome: francesco giulietti
Commento: Secondo il Corriere dell'Umbria quella del record delle persone in pigiama è stata una moanifestazione riuscitissima. Ma come? Chiedono alla gente di mettersi in pigiama per un record, il record non lo fanno e la serata è riuscita? A Perugia c'è un problema enorme che riguarda il giornalismo cittadino.

Nome: Dori Verdi
Commento: Adesso però sindaco basta con questi pigiama. Già ci siamo resi ridicoli abbastanza

Nome: Costanza
Commento: Comunque un record Perugia l'ha fatto: con questa bucciottata del record delle persone in pigiama abbiamo battuto quello dei tentantivi falliti.

Nome: Giap
Commento: Le ghirlande già sono sparite. e la stampa è tanto servile che oggi non pubblica nemmeno una foto dei quattro gatti che si sono messi in fila per il record dei pigiami

Nome: Paola Spinelli
Commento: Sono senza parole. Ma allora a Perugia va tutto bene, non ci sono problemi, né tantomeno emergenze se il Comune può perdere tempo con simili ca..ate. Ma allora è vero che viviamo nel paese dei Balocchi, speriamo che non ci succeda di risvegliarci trasformati in ciuchini, come Pinocchio e Lucignolo

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4936175