21/08/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il mito elegante

Il mito elegante
A Castel Rigone, per il Festival internazionale dei giovani concertisti


Castel Rigone (Pg). Terza serata al festival Internazionale Giovani Concertisti: sabato 30 luglio alle 21 in Piazzetta S. Agostino salirà sul palco il QUARTETTO RÊVES composto da Elisabetta Lombardi, mezzosoprano, Claudia Giottoli, flauto, Giacomo Menna, violoncello, Filippo Farinelli, pianoforte, con “Il mito elegante” un repertorio dedicato alla musica francese del Novecento, da Ravel a Caplet, Debussy, Messiaen a Jolivet. Il Quartetto nasce dalla collaborazione di un gruppo di musicisti, di cui tre perugini, riuniti intorno a un progetto discografico per la pubblicazione integrale delle Mélodies di Ravel. Il progetto, nato da un’idea di Filippo Farinelli, trova accoglienza presso l’etichetta Brilliant Classics che ne programma la pubblicazione in doppio cd per la primavera 2015. Tra i musicisti più impegnati nella realizzazione della registrazione sorge nel frattempo la volontà di proporre alcune delle musiche registrate in un programma da concerto che offra al pubblico varie sfaccettature della musica francese. Non solamente Ravel ma anche compositori a lui contemporanei come Caplet, Debussy, Messiaen, Jolivet, autori di piccoli capolavori cameristici quanto di più elegante possa la musica francese.
Elisabetta Lombardi, mezzosoprano, si è diplomata in canto presso il Conservatorio di Torino col massimo dei voti con lode e ha continuato gli studi in Germania con Judith Beckmann. Vincitrice di un’edizione del concorso di Musica vocale da camera di Conegliano e del concorso “Gli strumenti e il '900”, dedicato alla musica contemporanea,  ha iniziato una brillante carriera di concertista esibendosi per importanti associazioni in Italia e all’estero. Insegna Musica vocale da camera presso il Conservatorio di Fermo.
Claudia Giottoli porta in scena «un’espressività raffinata attraverso un suono personalissimo, trasparente»: in questo modo la definisce la rivista “Musica”, ma altri entusiastici consensi provengono dalla stampa internazionale dopo le sue esibizioni come è avvenuto per uno dei suoi ultimi lavori, l’opera integrale per flauto di Giacinto Scelsi per “Brilliant Classics”, recensito in prima battuta dal “Guardian” e rilanciato da numerose riviste di critica musicale. L’interesse di Claudia per la musica del ‘900 - che condivide con gli altri componenti del Quartetto - parte da lontano, già dagli anni degli studi con flautisti quali Carlo Morena, Conrad Klemm, Alain Marion, Patrick Gallois, Michele Marasco. Vincitrice di cattedra, insegna attualmente al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia.
Giacomo Menna si è diplomato con il massimo dei voti e la lode al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia, è vincitore di alcuni prestigiosi concorsi e suona attualmente con l’Orchestra Nazionale di Santa Cecilia a Roma.
Filippo Farinelli si è diplomato in pianoforte al Conservatorio “F. Morlacchi” di Perugia. Si è perfezionato con Paolo Vergari ed ha seguito Masterclasses, fra gli altri, con Dario De Rosa, Irwin Gage e Dalton Baldwin. Ha conseguito inoltre il Diploma di Musica Vocale da Camera presso il Conservatorio “L. Campiani” di Mantova sotto la guida di Thomas Busch, i Diplomi Accademici di II livello rispettivamente in pianoforte (con Angelo Pepicelli) e in Composizione (con Marco Gatti) presso l’ISSM “G. Briccialdi” di Terni.




Inserito sabato 30 luglio 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4772780