13/12/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La raccolta differenziata in centro

La raccolta differenziata in centro
I bidoni, che dovrebbero servire solo al turista e al viandante, sono ricettacolo di ogni genere di buste, a ogni ora del giorno e della notte. È possibile sapere quanti utenti non hanno ritirato il pacchetto dei vari secchielli? Perché non si fanno i controlli incrociati? Paura di perdere voti e consensi?

La raccolta differenziata in centro storico non funziona: se volete posso mettere decine di foto, ma mi pare ozioso. I bidoni, che dovrebbero servire solo al turista e al viandante, sono ricettacolo di ogni genere di buste, a ogni ora del giorno e della notte.

A parte le molte famiglie che fanno bene la raccolta, esistono fasce di abitanti che nemmeno sanno cosa sia, se lo sanno la ignorano. Parlo sopratutto di studenti italiani e stranieri, e altre tipologie di famiglie.

È possibile sapere quanti utenti non hanno ritirato il pacchetto dei vari secchielli? Perché si rifiutano di farlo? Mancanza di spazio in casa o altro?

Sono poi convinto che ci siano ancora tanti che affittano in nero e non risultano come utenti. Perché non si fanno i controlli incrociati? Paura di perdere voti e consensi?

Bisogna che a settembre ci si metta intorno a un tavolo, associazioni, comune, gesenu e università per risolvere il problema, così non va, siamo invasi dai sorci.

Vorrei concludere con una nota positiva: mettere in risalto la professionalità, la gentilezza e la voglia di far bene il proprio lavoro di tutti gli operatori della Gesenu, sono un patrimonio della città, un grazie sincero!




Primo Tenca

Inserito sabato 6 agosto 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4947238