23/01/2021
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Astrologia e salute

Astrologia e salute
Tratto dal foglio informativo dell'associazione Le Vie della Salute n.11 - 4/2009

Il tema astrologia e salute è sempre stato trattato all’interno dello studio astrologico nei vari popoli. Dall’Egitto alla Cina alla Grecia vari umori o elementi (aria- acqua etc) di cui era composto l’uomo venivano studiati e le loro possibili alterazioni valutate anche in base al periodo di nascita della persona.

Basta ricordare che contemporaneamente o prima dell’astronomia nacque l’astrologia per capire come per l’uomo passato sia stato basilare lo studio delle stelle non in quanto fine a se stesso ma in rapporto all’uomo nella sua totalità.

A noi sono arrivati i primi testi medioevali a dare una classificazione degli organi in base ai segni e dei rapporti fra pianeti come base per certe disfunzioni. Sulla base di questi testi l’astrologia moderna, a cui possiamo affiancare come validità di studi anche quella evolutiva e karmica fornisce alla persona un valido aiuto nella comprensione dei propri punti di forza e di debolezza psico-fisico.

Possiamo quindi partire da una valutazione molto generale che attribuisce a ogni segno una propria connotazione, per esempio parlando di segni di fuoco e della tendenza alla dispersione dell’energia, o ai segni d’acqua e alla loro difficoltà con il sistema dei liquidi corporei fino a fare un’analisi minuziosa dei legami dei pianeti fra loro nel tema natale che è unico per ogni persona, essendo basato sul giorno, ora e luogo di nascita.

Attraversò lo studio approfondito del proprio tema natale la persona diventa quindi protagonista del rapporto Sé-Malattia, come strumento utile da affiancare a qualsiasi altra indagine medico-scientifica. Questo infatti è un punto nodale di ogni percorso evolutivo, ovvero la presa di coscienza del sé intimo, il luogo per intenderci dove nessuna altra verità può prendere posto. Proprio perché la persona stessa non debba delegare la propria salute a nessun imbonitore né debba cadere in dogmi che propongono una Verità assoluta laddove questa risiede solo ed esclusivamente nell’individuo.

Ed ecco che allora ognuno acquisendo la giusta strumentazione può diventare astrologo: un modo fra molti per essere tramite fra il Cielo e la Terra, ovvero l’Uomo, il ponte fra ciò che è divino e insondabile e ciò che è terreno, ovvero la nostra realtà s/oggetto del mondo dei sensi.


Libri di riferimento:

Rudiger Dahlke Malattia come simbolo

Rudiger Dahlke Malattia linguaggio dell’anima

Clara Negri Astrologia e salute

Raymond Merriman Astrologia evolutiva

D. Koechlin De Bizemont Astrologia Karmica

Tutti i testi della grande Lisa Morpurgo

Ciro Discepolo Fondamenti di Astrologia medica

Trattato pratico di astrologia di André Barbault



Fabrizia Nicoletta Guglielmino e Iliana Pausini

Inserito martedì 31 marzo 2009


Commenta l'articolo "Astrologia e salute"

Commenti

Nome: Silvia
Commento: Grazie, un abbraccio, Silvia Ciao (Un/a "a presto" spero?!/buona pasqua (ed anche a Cristina QiGong da parte mia) Buone vacanze se ne farete)

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 5464351