19/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Canta e ricanta

Canta e ricanta
Uno spettacolo che unisce le nuove canzoni perugine con motivi musicali della nostra tradizione popolare. Civitella d'Arna, venerdi 26 agosto

Festa delle Campane e del dialetto perugino
Civitella d'Arna, Corte del Castello, venerdi 26 agosto ore 21,30
Canta e ricanta
canzoni perugine e umbre, testi di Renzo Zuccherini
Mirco Bonucci chitarra e voce, Ilaria Castellani fisarmonica, Al Fonzo percussioni
Letture di Renzo Zuccherini

La Società del Bartoccio è impegnata da alcuni anni in una operazione culturale molto importante ed originale: un esperimento di creazione  di canzoni nuove in dialetto perugino, basate sui motivi musicali tradizionali (canti popolari, ballate, stornelli…) e in particolare sui motivi di antichi balli nostrani, come il trescone perugino, che era ballato nelle nostre campagne da tempi immemorabili, anche se oggi se ne è quasi persa la memoria. Altri balli richiamati sono la manfrina, il sor cesare o la quadriglia. Si tratta dunque di una innovativa operazione culturale che vuol ridare attualità agli antichi ritmi popolari, con un effetto senz’altro piacevole e divertente.
Nello stesso tempo, si sta facendo un recupero di una tradizione di canzoni perugine d’autore, oggi quasi dimenticate e invece molto suggestive: ad es. il Notturno perugino di Sergio Brugnoli, resa celebre dal cantante Rino Salviati o le canzoni di Carlo Alberto Belloni. Non mancheranno infatti riferimenti a tradizionali motivi perugini, o un omaggio ad artisti umbri come Vincenzo Foglietta, che nella seconda metà del Novecento già usava scrivere canzoni nuove su motivi tradizionali, oltre ad interpretare con garbo e ironia le più belle canzoni tradizionali umbre.
Ne nasce perciò uno spettacolo che unisce le nuove canzoni perugine scritte da Renzo Zuccherini con motivi musicali della nostra tradizione popolare.
Le canzoni sono affidate alla sensibilità artistica del maestro Mirco Bonucci, noto cantante e chitarrista perugino, accompagnato da Ilaria Castellani, giovane fisarmonicista di grande talento, e da Al Fonzo, percussionista noto anche per la partercipazione a gruppi di musica popolare.
Ad arricchire e rendere più suggestivo il concerto, è prevista anche la lettura di brani e poesie su Perugia scritti da autori perugini: un quadro anch’esso suggestivo, che attraverso molte voci e pagine compone un’immagine forte e caratteristica della nostra città. Le pagine saranno lette da Renzo Zuccherini.




Inserito martedì 23 agosto 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4820036