19/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> A scuola di sostenibilità

A scuola di sostenibilità
Fa' la cosa giusta chiama all'appello gli studenti dell'Umbria. In programma oltre 80 eventi gratuiti. Dal 30 settembre al 2 ottobre, presso il polo espositivo Umbriafiere di Bastia Umbra, si terrà la terza edizione in centro Italia della Fiera, mostra mercato delle eccellenze produttive italiane “verde”

Per aderire ai laboratori le scuole devono prenotarsi contattando l'organizzazione

Momenti di apprendimento, confronto e divertimento; attività ludico-didattiche, laboratori, workshop e seminari. Oltre 80 appuntamenti gratuiti rivolti alle studentesse e agli studenti dell'Umbria. Torna Fa' la cosa giusta (dal 30 settembre al 2 ottobre 2016, presso l'Umbriafiere di Bastia Umbra) e lo fa con un ricco cartellone di eventi rivolti alle scuole di ogni ordine e grado. Nelle mattine di venerdì 30 settembre e sabato 1 ottobre gli istituti potranno iscrivere i propri studenti alle numerose attività in programma; momenti altamente formativi dedicati ai vari aspetti del “vivere sostenibile”. È già online (www.falacosagiustaumbria.it) il programma completo rivolto alle scuole. L'ingresso alla fiera e la partecipazione agli eventi è completamente gratuita.
Percorsi tematici, visite guidate alle aziende e ai produttori presenti in fiera, visite libere e tanti momenti tra cucina spettacolo, laboratori, convegni e incontri sulle tematiche del vivere sostenibile, nella convinzione che le nuove generazioni possano favorire, con le loro scelte e il loro stile di vita, un futuro migliore e più sostenibile.
Fa' la cosa giusta, è la più importante fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili: in un unico spazio, culturale e commerciale, il meglio dei prodotti e servizi innovativi per uno stile di vita “verde”.
I numeri della fiera: 12 aree espositive, oltre 250 stand e più di 200 eventi gratuiti per il pubblico. Al centro degli eventi la mostra mercato (Abitare sostenibile, Buono da mangiare, Mobilità nuova, Moda etica, Cosmesi naturale e biologica, Viaggiare, Editoria, Servizi etici, Il pianeta dei piccoli, Cittadinanza e partecipazione e una speciale area Vegana) in cui i visitatori potranno trovare il meglio dei prodotti e servizi per una vita all'insegna del benessere e della sostenibilità. E per gli amanti del buon cibo ci sarà anche l'area del cibo di strada, bio & vegano.
L’evento, organizzato da Fair Lab in collaborazione con Umbriafiere, con il patrocinio dalla Regione Umbria, della Camera di Commercio di Perugia e del Comune di Bastia, ha l’obiettivo di diffondere buone pratiche di consumo e produzione. Un percorso nato dall'incontro con Terre di mezzo Editore (casa editrice che organizza da 13 anni a Milano l'edizione nazionale di Fa' la cosa giusta!), che è stato condiviso con le istituzioni regionali e locali, le più importanti organizzazioni economiche umbre e le diverse anime della società civile regionale. Nel comitato promotore dell'iniziativa figurano infatti :Aiab, Arci, Cia, Cittadinanzattiva, Cgil, Cisl, Uil, Legambiente e Forum del Terzo settore. Partenario  scientifico Arpa Umbria. Patrocinatore principale Novamont, MaterBi e Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo.
Per info: www.falacosagiustaumbria.it

Giorgio Vicario
Ufficio stampa Fa' la cosa giusta! Umbria
Tel 075 33390 – 349 2903197
Email: stampa@falacosagiustaumbria.it
www.falacosagiustaumbria.it




Inserito sabato 10 settembre 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4644899