21/10/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sano e giusto

Sano e giusto
Cibo di strada, bio e vegano: il cibo “buono” protagonista a Fa' la cosa giusta! Umbria: dal 30 settembre al 2 ottobre, presso il polo espositivo Umbriafiere di Bastia Umbra (PG), la terza edizione in centro Italia della Fiera, mostra mercato delle eccellenze produttive italiane “verdi”

12 aree tematiche, oltre 250 espositori, più di 200 eventi gratuiti per tutte le età, ecco i numeri di Fa’ la cosa giusta! Umbria 2016

Sano, tipico, bio, vegano e a km zero: il cibo “buono” tra i protagonisti di Fa' la cosa giusta! Umbria, fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili, in programma dal 30 settembre al 2 ottobre presso il polo espositivo Umbriafiere a Bastia Umbra. La terza edizione della manifestazione ospiterà al suo interno il festival del Cibo di strada, bio e vegano. Un'intera area ristorazione con oltre 15 banchi dove gustare il meglio del cosiddetto “cibo di strada”.
Molte le eccellenze dell'enogastronomia regionale e nazionale presenti nei due padiglioni fieristici, selezionate dall'organizzazione in base a criteri di qualità e tipicità. Nei tre giorni si potranno degustare le prelibatezze al baccalà di Bacalino, bottega street food di Perugia, recentemente premiata dal Gambero Rosso; la cucina biologica di Aiab e Pro.Bio, che metterà in tavola il meglio della produzione biologica regionale; il lampredotto e altre tipicità toscane, le pizze fritte ripiene dalla Puglia; i panini e la pasta alla norcina del Maiale Brado di Norcia; le pizze con farine biologiche di Biopizza; i gelati artigianali di Gambrinus. Ancora, le birre arigianali dell'Umbria e delle Marche; birre alla canapa; vino biologico; estratti e centrifugati di frutta e verdura; la cucina vegana de L'erba voglio; cous-cous, felafel e insalatine, farinate di ceci, piatti della cucina indiana e cucina ayurvedica; cannoli, cassatine e arancine dalla Sicilia. Per i più piccoli, ci sarà una speciale area ristoro con dei menù (dolci e salati) pensati appositamente per loro. Il cibo e gli stili di vita salutari saranno poi al centro di numerosi incontri e attività per tutta la famiglia. Da venerdì 30 settembre a domenica 2 ottobre saranno ben 16 gli spettacoli di cucina gratuiti in programma nella cucina allestita in fiera da Cia Umbria, in cui il pubblico potrà interagire con gli chef per imparare i segreti della cucina salutare. Tra gli appuntamenti, degustazioni e assaggi guidati di olio, la tradizione umbra in tavola, la cucina senza glutine, essiccazione creativa e tecniche di cottura, cucina salutare, contaminazioni e cucine esotiche.
Inoltre, degustazioni, aperitivi, incontri e momenti di approfondimento su agricoltura, filiere del cibo, sana e corretta alimentazione per grandi e piccoli.
L’evento, organizzato da Fair Lab in collaborazione con Umbriafiere, con il patrocinio dalla Regione Umbria, della Camera di Commercio di Perugia e del Comune di Bastia, ha l’obiettivo di diffondere buone pratiche di consumo e produzione.
Un percorso nato dall'incontro con Terre di mezzo Editore (casa editrice che organizza da 13 anni a Milano l'edizione nazionale di Fa' la cosa giusta!), che è stato condiviso con le istituzioni regionali e locali, le più importanti organizzazioni economiche umbre e le diverse anime della società civile regionale. Nel comitato promotore dell'iniziativa figurano infatti: Aiab, Arci, Cia, Cittadinanzattiva, Cgil, Cisl, Uil, Legambiente e Forum del Terzo settore.
Partner scientifico: Arpa Umbria.
Sponsor principali: Novamont, Mater-Bi e Società di Mutuo Soccorso Cesare Pozzo.
Sponsor: Cna Umbria, Minimetrò, Vus – Valle Umbra Servizi, Tauro Essiccatori.
Per info: www.falacosagiustaumbria.it - Ingresso in fiera € 3 (gratis fino a 14 anni)



Ufficio stampa Fa' la cosa giusta! Umbria
Tel 075 33390 – 349 2903197
Email: stampa@falacosagiustaumbria.it
www.falacosagiustaumbria.it



Giorgio Vicario

Inserito martedì 27 settembre 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4865977