23/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Verso la società del riciclo 2016

Verso la società del riciclo 2016
Una iniziativa tesa a diffondere una cultura economica ed ecologica della gestione dei rifiuti. A Foligno il 22 ottobre

E’ una iniziativa del Coordinamento Regionale Umbria RIFIUTI ZERO (CRURZ) tesa a diffondere una cultura economica ed ecologica della gestione dei rifiuti.

Infatti la regione Umbria, che ha un sistema discariche prossimo al collasso, è ancora ben lontana dall’obiettivo minimo di raccolta differenziata del 65% che secondo la normativa vigente doveva essere raggiuto entro il 2012. Oltre a ciò, le recenti interdittive anti-mafia che hanno raggiunto alcuni dei principali gestori umbri, sollevano la questione della permeabilità alle mafie dell’attuale sistema di gestione rifiuti.
Un esempio di criticità gestionale si evidenza nel campo della gestione della frazione umida dei rifiuti urbani e del verde: l’Umbria è tra le regioni italiane quella con la più alta capacità impiantistica autorizzata (tre volte il rifiuto organico prodotto), ma l’ultima in termini di efficienza di compostaggio (6% rispetto al quantitativo in ingresso), oltre che con percentuale di scarti tra i più elevati (30%).
Oggi le amministrazioni pubbliche insistono con nuovi grandi impianti, nettamente sovradimensionati rispetto alle effettive necessità, come il biodigestore di Casone o un nuovo inceneritore che lo “sblocca Italia” vorrebbe imporci. Sono impianti antieconomici e antiecologici che pagheremo noi cittadini e che non risolveranno il problema dei rifiuti ma anzi lo complicheranno, oltre ad incrementare i rischi per la salute essendo l’inceneritore una “industria insalubre di classe 1”.
Numerosi esempi nazionali ed internazionali dimostrano concretamente che una gestione rifiuti più economica ed ecologia è possibile. Occorre quindi che cittadini, operatori economici ed amministratori perseguano convintamente gli obiettivi di legge ispirandosi alle realtà nazionali più virtuose.
La 3a edizione di “verso la società del riciclo” sarà svolta a Foligno il 22 ottobre 2016. La mattina gli studenti dell’Istituto Comprensivo Foligno 5 di Belfiore saranno impegnati nei due laboratori tenuti dal CRURZ e da Pierluigi Monsignori, Potsy.
Nel pomeriggio, presso la Sala Fittaioli del Palazzo Comunale, il CRURZ incontrerà cittadini e amministratori per parlare dell’attuale e di una nuova gestione dei rifiuti, con particolare riferimento alla frazione organica.


 
PROGRAMMA
22 ottobre 2016

ore 09,00: Laboratorio presso l’Istituto Comprensivo FOLIGNO 5 Via Liè n.1 Loc. Belfiore

9 - 11 PERCORSO INTERATTIVO in 4 tappe con gli studenti della 2a A (Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero)
9 - 11 PLASTIC FOOD PROJECT UUD INCONTRA LE SCUOLE con gli studenti della 2a B (Plasticfood Project di Pierluigi Monsignori, Potsy)
11 - 12 Le due classi insieme si confronteranno sul laboratorio che ognuna ha seguito e sul messaggio che ha lasciato
   
ore 16,00 Sala Fittaioli del Palazzo Comunale in Piazza della Repubblica:

Incontro pubblico sul tema:
La gestione dei rifiuti in Umbria: il punto sulla frazione organica dei rifiuti
 
Modera: Lucina Paternesi – giornalista Rai
 
16.30 Maledetto cassonetto! - Roberto Pellegrino (CRURZ)
17.00 Dal dire al fare non c’è di mezzo il mare, riduciamo i rifiuti in 4 mosse - Serenella Bartolomei (Ecologicpoint)
17.30 Caos rifiuti in Umbria - Marco Montanucci (Comitato InceneritoriZero)
18.00 La parola ai cittadini: interventi su prenotazione
19.30 Conclusioni – Anna Rita Guarducci (CRURZ)
 
--


http://rifiutizeroumbria.blogspot.it/



Coordinamento Regionale Umbria Rifiuti Zero

Inserito giovedì 20 ottobre 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4549404