23/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Deruta: Non bisogna intitolare una piazza ad Almirante

Deruta: Non bisogna intitolare una piazza ad Almirante
Lettera aperta dell’Anpi al sindaco: Disappunto e contrarietà per una decisione contraria ai valori istituzionali che lei dovrebbe rappresentare


Egregio signor sindaco,
per l’Anpi siamo a esternarle il nostro disappunto e contrarietà alla decisione assunta da lei e dalla sua giunta di intitolare a Giorgio Almirante una piazza nel territorio del comune di Deruta.

Riteniamo tale decisione contraria ai valori istituzionali che lei dovrebbe rappresentare, il suo dovere dovrebbe essere quello di arricchire la memoria del territorio nel rispetto dei valori della Resistenza e della lotta di Liberazione che hanno permesso a lei e a tutti noi di poter vivere in democrazia, cosa che non sarebbe accaduta se fosse prevalsa la cultura di Almirante e di quelli come lui.

Non stiamo qui a ripetere e ricordarle i demeriti di Almirante che sono ben noti a tutti, (basterebbe solo ricordare la sentenza della Corte di Cassazione dell’8 maggio 1978 che qualifica Almirante come fucilatore di italiani e servo dei nazisti) e che abbiamo riassunto nella nostra pagina Facebook, siamo qui per chiederle di far prevalere il senso di responsabilità che il suo ruolo prevede e di desistere dalla decisione assunta che non esitiamo a definire «vergognosa».

Presidente Anpi provincia di Perugia



Mari Franceschini

Inserito venerdì 21 ottobre 2016


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4651619