24/05/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Che soddisfazione, scoprire di essere un colossale imbecille!

Che soddisfazione, scoprire di essere un colossale imbecille!
...a leggere quello che, secondo gli inquirenti, veniva fatto alla Gesenu di Perugia

...dopo aver passato in casa lustri a riciclare con pignoleria l'immondizia, aver rotto di continuo le scatole ai figli affinché lo facessero, essermi sentito dire una volta “ma basta! Così è troppo! Sembri un barbone” perché grufolavo nel secchio del generico alla ricerca di qualche pezzettino di plastica o carta sfuggito al riciclo, aver recuperato mettendole al loro posto bottiglie di plastica buttate da altri nel bidone dell'organico e del generico, raccolto per strada bottiglie di vino e birra abbandonate sopra muretti, telefonato o scritto alla Gesenu per segnalare rifiuti ingombranti che vedevo abbandonati in strada.

Leggere quello che, secondo gli inquirenti, di questa impegno veniva fatto alla Gesenu di Perugia mi fa sentire un colossale imbecille, una persona inutile.



Vanni Capoccia


Inserito venerdì 2 dicembre 2016


Commenta l'articolo "Che soddisfazione, scoprire di essere un colossale imbecille!"

Commenti

Nome: bastiano
Commento: La differenziata così come è fatta in Italia è una colossale presa in giro, è semplicemente una scusa come un altra per spillare soldi. Basta guardare ai contenitori per la plastica: buttiamo nello stesso contenitore almeno 7 materiali diversi spesso incollati fra loro, senza considerare che anche se la plastica è la stessa ne esistono di varie qualità (es. Polietilene ad alta densità e bassa densità). Immaginare che poi si mettano a ridividere tutto è una fregnaccia che in Italia ci raccontano per fotterci un po' di guadrini. Se volete vedere come viene fatta una differenziata onesta e sincera andate in Germania dove le bottiglie di plastica dell'acqua hanno la cauzione (pfand) e si riportano al supermercato, dove guarda caso, non bisogna impazzirsi a separare tutto al grammo. Bravi italiani continuate ad essere ignoranti ad avere paura di tutto che i furbi fanno business sulle vostre paure.

Nome: FRANCESCO GRIGIONI
Commento: Se non è uno scandalo nazionale buttare tutto nel mucchio immondizia napoletana romana e umbra usando il compost come collante, scandali non esistono. Solo che per farli diventare un fatto nazionale ci vorrebbe una stampa ed un'opposizione che lo vogliano

Nome: Costanza
Commento: Che casotto! E ancora non ho sentito un barelliere prendersela con Boccali. Chissà perché?

Nome: Colletivo d'i Raspanti
Commento: Cojone sì, ma no col botto / da ogge n' riciclo più 'l risotto / e tutto quel che ntol piatto metto. / E piàtol per bono quil che v'ho detto.

Nome: Carmelo Alessandri
Commento: Ha ragione Denise, se non diventa un fatto nazionale, anche perché scandalo nazionale è, tra poco diventerà dimenticato. Per quanto mi riguarda non ho nessuna fiducia nei media locali

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: Non sei tu che si imbecille, sono gli altri ad essere disonesti, comunque fino a ieri ero imbecille anche io, ma da oggi non più: Tutto nel cestino dell'immondizia, niente più riciclo.

Nome: Giap
Commento: Cojone sì, ma non con il botto. Da oggi ho smesso di riciclare: TUTTO NELL'INDIFFERENZIATO

Nome: denise j closset
Commento: Uno scandalo non solo regionale, ma extraregionale visto che ci sono di mezzo la Campania e il Lazio. Speriamo che se ne occupino i media nazionali perché l'andazzo di quelli locali già si vede: riferire, ma evitare di andare a fare domande scomode

Nome: francesco Giulietti
Commento: Possibile che nessuno vada a chiedere al vicesindaco che cosa ha combinato in questi due anni e mezzo che governa e se il comune si costituirà parte civile?

Nome: Alessandro Felici
Commento: Spero ardentemente che qualche associazione dei consumatori organizzi una azione collettiva per farci restituire i denari che ci hanno tolto fino all'ultimo centesimo

Nome: Franz
Commento: Grazie al vero acume degli onesti politicanti del partito communista perugino.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4652874