19/11/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sette nuovi vigili per l'ordine pubblico

Sette nuovi vigili per l'ordine pubblico
Andranno a Fontivegge. Ma pregheremmo la dirigenza di farli venire anche in mezzo alla cittā confusa e diffusa - ma non felice - dal traffico senza regole degli autotreni, dei furgoni e delle automobili che comandano arroganti sulle strade

Una notizia che recentemente ha allietato la nostra festosa comunitā č che nel 2017 il Comune di Perugia assumerā 'sette nuovi vigili per l'ordine pubblico' (fonte Corriere dell'Umbria).
L'intento č quello di supportare l'ordine pubblico e la sicurezza a Fontivegge perchč c'č 'presenza di presunti clandestini e prostituzione e gruppi di rom che chiedono l'elemosina ai semafori, agli incroci e davanti alle attivitā commerciali.' (stessa fonte).
Bene.
Grazie.
Evviva!
Intanto č interessante il concetto del 'presunto clandestino'.
E poi il giornale locale, famoso come tutta la stampa umbra per farsi andare bene sempre tutto, ci tiene a rassicurare la civilissima comunitā mettendo una foto di vigiloni con casco e mega moto con cui poter probabilmente inseguire le agguerrite orde di rom.
Perchč i vigli urbani orbene ci son per questo?
Quando faranno pausa magari, dopo le acrobazie e gli inseguimenti, pregheremmo la dirigenza di farli venire anche in mezzo al gran casino scatenato intorno alla cittā confusa e diffusa - ma non felice - dal traffico senza regole degli autotreni che fanno il bello e il cattivo tempo, insieme a furgonati di varia foggia e automobili congrue (tutti mezzi non guidati da rom e 'presunti clandestini').
Che con l'arroganza del motore e con la scusa del 'noi lavoramo levateve dai coglioni' comandano arroganti sulle strade.
Strade? Sulle superfici sbrindellate e senza confini che s'aprono in vece loro tra i campi.
Comune vuol dire di tutti.
Non per qualcuno.
O contro qualcuno.
Con regole condivise.
Che una politica vera ogni giorno dovrebbe far rispettare.
Dando l'esempio.

 



Giannermete Romani

Inserito sabato 14 gennaio 2017


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4907061