20/09/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> La distruzione della fontanella e i lanciatori di bufale

La distruzione della fontanella e i lanciatori di bufale
La fontanella verrà ripristinata a spese dell'assicurazione: ma il cervello dei commentatori giustizialisti, chi lo riparerà?


 
Alla notizia della distruzione della fontanella dei Giardini Carducci di Perugia, attribuita da un giornale in rete ad un atto vandalico, sui mezzi sociali è scattata la corsa a dare la colpa a giovinastri, tossici, extracomunitari, con richieste di applicazione della Legge del taglione, oppure della gogna o di tradizionali pedate.

Quando, però, qualche normale giornalista ha verificato la notizia, si è scoperto che il tutto è stato opera di una manovra errata di un venditore del mercatino dell'antiquariato che, ripartendo con l'auto, ha colpito il manufatto.

Il fatto è stato subito denunciato dal colpevole alla Polizia Locale. La fontanella verrà ripristinata a spese dell'assicurazione: ma il cervello dei commentatori giustizialisti, chi lo riparerà?

E i lanciatori di bufale verosimili, finito carnevale, smetteranno di mascherarsi da giornalisti?

  La fontanella com'era, e come deve tornare ad essere

 



Marco Giugliarelli

Inserito martedì 31 gennaio 2017


Commenta l'articolo "La distruzione della fontanella e i lanciatori di bufale"

Commenti

Nome: Giap
Commento: C'è chi lancia bufale e chi lancia ai giardini pubblici furgoni ad elevata velocità

Nome: il bartoccio
Commento: ma bensì nun dite male / de sto poro carnevale / ch'è na cosa 'n bon po' seria: / 'n cià a che fà ch'i articollisti / che fòn ride ma ènno tristi / e 'l cervel ciòn pieno d'èria!

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4821566