23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Per un 'futuro nel verde', NO al palazzo nel parco

Per un 'futuro nel verde', NO al palazzo nel parco
Se la giunta Romizi vuole salvaguardare e progettare il futuro dei parchi, conservare e migliorare il verde pubblico a Perugia, non ci sembra che portare il cemento nel parco Chico Mendez vada nella direzione espressa

Il parco Chico Mendez - area verde ricavata in un quartiere ampio che spazia dalla via Cortonese al quartiere di Madonna Alta passando per la stazione del minimetro' - è minacciato da una nuova cementificazione e una strada che collegherà via Cortonese alla nuova costruzione. E dopo aver letto articoli di giornali, saputo di una protesta degli abitanti, visto foto e commenti allarmanti contro questo edificio, siamo andati a verificare lo stato dei lavori.

È indiscutibile che la costruzione preesistente negli anni passati sia stata luogo di degrado, com'è altrettanto indiscutibile che debba essere bonificata e messa in sicurezza. Ma è inconcepibile pensare che in mezzo a quello spazio verde, polmone di un quartiere si possa costruire un palazzo ad uso amministrativo e sede di una banca che comporterà una strada aperta al traffico automobilistico e auto parcheggiate. Mentre la cosa logica da fare sarebbe recuperare la struttura dandole una finalità sociale al servizio dei cittadini del quartiere favorendone il protagonismo.

A tale proposito il comune di Perugia per bocca del vice sindaco Urbano Barelli ha presentato il progetto “Futuro nel Verde”, proprio con l’obbiettivo di riqualificare le aree verdi del territorio con il protagonismo dei cittadini. Questo è quello che affermò: «Tempo fa dissi ai rappresentanti delle associazioni di essere ambiziosi ciò perché l’ambizione è sinonimo di qualità e la qualità è ciò che ci consente di intercettare i finanziamenti pubblici e privati. Credo che ognuno di noi debba essere orgoglioso della storia della nostra città, ma dobbiamo, altresì, essere capaci di costruire un grande futuro partendo dall’esempio del passato. Siamo “nani sulle spalle di giganti”, eppure dobbiamo essere in grado di conservare l’esistente, migliorandolo per offrire alle generazioni future un ambiente di qualità».

Se le parole del dottor Barelli e quindi della giunta Romizi vogliono salvaguardare e progettare il futuro dei parchi, conservare e migliorare il verde pubblico a Perugia, non ci sembra che portare il cemento nel parco Chico Mendez vada nella direzione espressa. Così come non ci pare che l'amministrazione comunale dimostri di aver a cuore la collaborazione continua e costante dei cittadini, visto che gli abitanti della zona hanno dato vita ad una raccolta firme contro la costruzione.

PS: qui si può firmare:
https://www.change.org/p/andrea-romizi-perugia-fermiamo-la-…



Perugia, Umbria, Mondo


Inserito mercoledì 24 maggio 2017


Commenta l'articolo "Per un 'futuro nel verde', NO al palazzo nel parco"

Commenti

Nome: Andrea Dozi
Commento: Decathlon a Olmo, Ikea Collestrada, palazzo al parco Chico Mendez quella di Perugia è la giunta della destra immobiliare. Con buona pace degli sprovveduti che hanno creduto al vicesindaco

Nome: Serena Fatti
Commento: Pd, grillini, destra, barellieri uniti nel cemento

Nome: Alessio Relli
Commento: Il Pd quel palazzo lo vuole

Nome: francesco giulietti
Commento: Su questa storia giocano tutti a vacca. In Consiglio comunale sono tutti d'accordo.

Nome: Costanza
Commento: Il futuro nel cemento

Nome: Franz
Commento: Per GIAP: Visto il cartello del cantiere, ti posso assicurare che tutte le aziende indicate, di esecuzione lavori e di progettazione, sono legate alla vecchia amministrazione di matrice comunista. Non credo che la giunta Romizi abbia cacciato via gli impiegati del reparto affidamenti ed appalti! Stai sereno, come diceva Renzies!

Nome: denise j closset
Commento: i Consiglieri comunali del Pd su questa storia sono ambigui, stessa cosa per quelli del M5S. Il cemento è il collante tra opposizione e maggioranza

Nome: Giap
Commento: prima c'era la sinistra immobiliare, adesso c'è l'ambientalismo immobiliare

Nome: felici Alessandro
Commento: te lo raccomando il vice sindaco! Se sperate in lui il palazzo so farà sicuramente.

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459584