21/10/2017
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Omphalos: 25 anni di lotta al servizio della comunità

Omphalos: 25 anni di lotta al servizio della comunità
Omphalos è cresciuta dando il suo prezioso contributo alla comunità cittadina e regionale. La storia dell’associazione è fatta di accoglienza e di servizio alla comunità, ma anche di riflessione ed elaborazione

Perugia – Il 19 settembre 1992 in uno studio notarile di Perugia nasceva l’associazione “Solidarietà Totale” poi diventata Omphalos LGBTI. Tra i firmatari dell’atto costitutivo Saverio Roberto Tersigni, fondatore e primo presidente e Wladimiro Boccali, ex sindaco di Perugia. L’associazione, che oggi compie 25 anni, ripercorre la propria storia con una serie di eventi culturali e ludici organizzati nelle prossime settimane.

«Questo è un anniversario importante – dichiara Stefano Bucaioni, presidente dell’associazione – sono passati venticinque anni da quel lontano 1992 e Omphalos è cresciuta dando il suo prezioso contributo alla comunità cittadina e regionale. Si può essere più o meno concordi sugli ideali e i valori che l’associazione porta avanti, ma non si può certo negare l’importante valore sociale e aggregativo che Omphalos ha avuto e che continua ad avere nel territorio. Omphalos è stata ed è tuttora un presidio sociale contro la violenza e la discriminazione subita dalle persone lesbiche, gay, bisessuali, trans* e intersex e per l’avanzamento dei diritti umani e civili nel nostro paese.»

I festeggiamenti per i 25 anni dell’associazione cominceranno questo sabato 23 settembre, con un evento speciale del Be Queer, la serata disco che Omphalos organizza da ormai 10 anni al Lido Village di Ponte San Giovanni. Venerdì 6 ottobre alle ore 18:30 all’interno di Umbria Libri presso il complesso monumentale di San Pietro, verrà invece presentato il volume “Rivoluzione Arcobaleno. Il movimento LGBT a Perugia dalle origini a Omphalos”, un libro che ripercorre la storia del movimento LGBTI a Perugia e i 25 anni di storia dell’associazione. Sempre venerdì 6 ottobre alle ore 21 alla Sala dei Notari (Palazzo dei Priori) è in programma un Gran Gala aperto a tutta la città, con musica, spettacoli e comicità, dove interverranno anche numerose personalità legate alla storia dell’associazione.

«La storia dell’associazione è fatta di accoglienza e di servizio alla comunità, ma anche di riflessione ed elaborazione – conclude Bucaioni – per questo anche nei festeggiamenti del venticinquennale abbiamo voluto offrire alla comunità LGBTI e alla città tutta delle iniziative che coniugano divertimento e riflessione sulle tematiche portate avanti dall’associazione. C’è ancora tanta strada da percorrere in materia di diritti civili per le persone lesbiche, gay, bisessuali, trans* e intersex, ma Omphalos continuerà a lottare a fianco di ognuna di loro, per rendere questo paese più giusto e più libero per tutte e tutti.»

Ufficio Stampa (tel. 0755723175)



Omphalos

Inserito venerdì 22 settembre 2017


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 3664459