23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sostegno alla lotta dei lavoratori della Perugina

Sostegno alla lotta dei lavoratori della Perugina
In difesa del posto di lavoro e dello stesso ruolo della fabbrica. Sono in discussione il diritto costituzionale al lavoro e con esso l’avvenire di una fabbrica

Il Coordinamento per la Democrazia Costituzionale dell’Umbria esprime il proprio pieno sostegno alla lotta dei lavoratori della Perugina in difesa del posto di lavoro e dello stesso ruolo della fabbrica.

La direzione aziendale ha rimesso unilateralmente in discussione l’accordo sottoscritto con la rappresentanza sindacale che limitava il numero degli esuberi e ne prevedeva il graduale riassorbimento, impegnandosi a varare un piano industriale per il rilancio della Perugina. Oggi propone il licenziamento di 364 lavoratori nel quadro di una linea tendente a ridimensionare drasticamente la produzione e il ruolo della Perugina.

Sono quindi in discussione il diritto costituzionale al lavoro e con esso l’avvenire di una fabbrica che ha rappresentato uno dei cuori pulsanti di Perugia e dell’Umbria, che non può essere pregiudicato dal voltafaccia di una direzione ottusa che non rispetta l’accordo stipulato.

Per salvaguardare un patrimonio che è dei lavoratori e dell’intera comunità locale e regionale, invitiamo a partecipare alle iniziative di mobilitazione e alla manifestazione in difesa del lavoro che si terrà sabato 7 ottobre alle ore 10 a Perugia in Piazza Matteotti.



Coordinamento per la Democrazia Costituzionale dell’Umbria

Inserito mercoledì 4 ottobre 2017


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459917