23/01/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Piazza Italia

Piazza Italia
Situazione di grave pericolosità a causa della sosta selvaggia

Una lettera alle autorità:

Con la presente, lo scrivente vuole denunciare e portare alla Vostra attenzione la pericolosità esistente oggi, nella circolazione di  Piazza Italia , prima di dover piangere e constatare, con enorme rammarico, una nuova disgrazia.

Infatti gli operatori alla guida di autobus si trovano a dover percorrere la piazza con auto e furgoni parcheggiate in sosta selvaggia e a dover scendere gli utenti in mezzo alla strada (i quali non sanno neanche loro dove passare), senza alcuna sicurezza; inoltre non riescono nemmeno a parcheggiare negli stalli competenti e non possono sostare in sicurezza, non  riuscendo nemmeno ad andare in bagno per i loro bisogni fisiologici, producendo un enorme danno anche al loro equilibrio psico-fisico.

Il traffico si  aggrava negli orari in cui il centro è aperto.

Tutto ciò senza alcun presenziamento da parte delle strutture competenti, che induce  diverse persone a discutere e ad aggredirsi, anche con gli operatori dell’autobus, per ora solo verbalmente.

A conferma di ciò alleghiamo le foto della mattinata del 25 ottobre 2017 (da notare il bus parcheggiato in via Baglioni mentre gli stalli sono occupati da auto e furgoni).

Sicuri di un tempestivo interessamento alla questione, porgiamo distinti saluti.


Il Segretario Regionale Faisa Cisal

 



Paolo Bonino

Inserito sabato 28 ottobre 2017


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4459625