22/10/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Un appello per gli Arconi

Un appello per gli Arconi
Venerdì sarà presentato un appello per salvare gli Arconi medievali di Perugia

Un invito da parte di intellettuali ed associazioni perugine:

Cari amici,

certamente siete a conoscenza del grave intervento in atto ai danni degli arconi che sostengono piazza Matteotti, all’arrivo del MiniMetrò.

Il progetto e soprattutto la sua modifica nel senso oggi visibile, con l’aggetto di corpi sostenuti da colonne di cemento, ha suscitato la giusta indignazione di moltissimi cittadini di Perugia. In Consiglio Comunale almeno tre esponenti della maggioranza attuale hanno preso apertamente le distanze e denunciato l’offesa alla storia urbana e alla cultura di Perugia.

E’ stata presentata un’interrogazione parlamentare al Ministro dei Beni Culturali e numerosi intellettuali a livello nazionale sono già intervenuti o sono pronti ad unirsi all’appello rivolto alla amministrazione comunale perché torni sui suoi passi.

VENERDI prossimo 24. alle ore 11, alla Sala della Vaccara sarà presentato alla Stampa il testo dell’appello da sottoporre a firma alla più larga cerchia possibile di persone.




Inserito giovedì 23 novembre 2017


Commenta l'articolo "Un appello per gli Arconi"

Commenti

Nome: denise j closset
Commento: peccato che il documento se la prende con la biblioteca e pochissimo con con quella vergogna fotografata

Nome: Costanza
Commento: I Rieccoli parte seconda: la congrega dei trasformisti

Nome: Costanza
Commento: ai barellieri gli hanno fatto scrivere il documento che poi è stato firmato

Nome: Antonio
Commento: e questo valeva per San Bevignate, e vale per gli Arconi

Nome: Antonio
Commento: non capisco cosa c'entrano i barellieri. Il vicesindaco ha fatto una sparata in difesa del progetto cementizio, senza più neanche ricordarsi delle sue passate frequentazioni con gli ambientalisti e senza alcuna remora. Invece le associazioni si stanno muovendo, anche se in ritardo, per contrastare uno scempio o perlomeno denunciarlo: se una causa è giusta, bisogna sostenerla con chi ci sta, se poi qualcuno rivela di essere solo un opportunista scalatore di poltrone va svergognato, ma la causa è giusta lo stesso

Nome: denise j closset
Commento: Vi prego. Mantenete questa fotografia. Così chi leggerà capische che il problema principale sono le scatole di cemento e non i libri.

Nome: Giuseppe Gigli
Commento: La confraternita dei manipolati dal vicesindaco e dei suoi manipolatori

Nome: Costanza Ciabatti
Commento: I rieccoli. Sono tornati i barellieri

Nome: Giuseppe
Commento: E se finisce come con san Bevignate e tirano la volata ai barellieri?

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4866541