19/07/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Una modesta proposta

Una modesta proposta
Visto il successo dei soppalchi agli Arconi del Sopramuro, il Bartoccio propone di estendere il modello a tutti gli archi di Perugia


Ma che idea propio mondiale,
straordinaria, ultrageniale
rimpý 'l buco de j'arconi
col cimento e ch'i matoni!

Ma benzý giÓ che ce semo,
dapertutto l'estendemo:
ch'a pensacce na mulica
ta no' j'archi 'n mancon mica!

C'Ŕnno tanti de qui archi
vecchi, 'nnutil, mezzi scarchi:
adoprÓmolo 'l cimento
ton qualsiasi monumento.

Dai Tre archi ncuminciamo:
tre soppalchi ce ficcamo;
pu sott'a la prefettura
tutti 'n fila addirittura.

á

Tl'arco Etrusco e Porsanpietro
i mettÚn davanti e dietro,
gi¨ p'la Conca tl'acquedotto,
tant'hŔ visto com'Ŕ ardotto!

Tla Vaccara che portento
tre soppalchi de cimento!

E a la fine ndua l'apogge
mejo che sott'a le Logge
ch'Ŕnno armaste triste e vote
sbandonate 'n man d'ignote?

Che bellezza, nto gni arco
cimentacce 'n bel soppalco!
sar˛n missi tutti a frutto
col cimento dapertutto!



Il Bartoccio

Inserito venerdý 15 dicembre 2017


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4731918