23/03/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Sulla Fontana con lo scalandrino!

Sulla Fontana con lo scalandrino!
Ma com'è possibile? Mi chiedo dove abbiano imparato a lavorare in quel modo

 

 Ma finché non sanno cosa abbia la Fontana Maggiore perché la copia color giallo-vomito delle portatrici d'acqua non la smontano, la portano in un deposito e lì la studiano con serenità? Perché non tolgono quell'acqua malata dalla coppa di bronzo? E, principalmente, che cos'è quella chiazza bianca comparsa sulla facciata esterna della coppa di Rubeus?

 Se le smontassero, inoltre, eviteremmo di vedere (come si vede in foto che girano per i canali sociali) dei tecnici salire nella Fontana con lo scalandrino appoggiato alla coppa bronzea di Rubeus, mettendo i piedi sulle gracili cornici di marmo come farebbe una massaia per spolverare mobili o un imbianchino per verniciare.

 Mi chiedo dove abbiano imparato a lavorare in quel modo. In monumenti come la Fontana o si allestisce una piccola impalcatura o ci si avvicina alla parte da controllare con cestelli mobili che i marmi e i bronzi nemmeno li sfiorano.

 



Andrea Misiani

Inserito lunedì 29 gennaio 2018


Commenta l'articolo "Sulla Fontana con lo scalandrino!"

Commenti

Nome: denise j closset
Commento: In Soprintendenza magari penseranno che una ce l'ha con loro, ma come si fa a constire di lavorare così?

Nome: Alessio Relli
Commento: In Comune e in Soprintendenza sono degli irresponsabili. E' inaudito veder lavorare in questo modo

Nome: 'L Raspante
Commento: l'émo missa 'n boni pieda

Nome: Claudia
Commento: Ma c'ha fatto de male sta pora Fontana

Nome: Giap
Commento: Manco 'n elettricista che t'è venuto a fà 'n lavoretto a casa lavora cussì. Italia nostra non l'ha vista questa foto?

Nome: Costanza
Commento: e mica sono matti a togliere la copia in bronzo! L'autocivico vicesindaco ha detto che è un richiamo turistico

Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4548120