19/07/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Quattro ciac… la scuola al centro

Quattro ciac… la scuola al centro
Punto Arlecchino invita al cinema per riparlare di come nella scuola si incontrano le persone, le culture, i modelli educativi

Punto Arlecchino intende riprendere anche quest’anno la rassegna di film dedicati a situazioni e problematiche della scuola di oggi:

Quattro ciac… la scuola al centro
Punto Arlecchino invita al cinema per riparlare di come nella scuola si incontrano le persone, le culture, i modelli educativi

che si terrà al cinema Meliès in via della Viola n. 1 a Perugia, alle ore 21,00, nei lunedì del prossimo mese di aprile: 9, 16, 23 e 30. L’ingresso è di euro 5 a proiezione.

L’esperienza dello scorso anno ci ha confermato che il cinema è un potente mezzo di comunicazione capace di fornirci un rispecchiamento delle tematiche su cui oggi la scuola lavora, a partire dalla capacità della stessa scuiola di confrontarsi con le questioni culturali e sociali poste dalla società di oggi.

Un aspetto centrale della rassegna è perciò quello della presenza, all’interno di ogni situazione scolastica, di diversità di culture, di esperienze, di aspettative, di modelli educativi, di prospettive, e di come la scuola si può muovere, concretamente e quotidianamente, per gestire al meglio tale diversità, per non negarle e insieme per valorizzarle e farle crescere insieme in un progetto che riesca a coinvolgere il più possibile tutti gli attori e le attrici del processo educativo.

I film che abbiamo scelto per la rassegna di quest’anno sono:
lunedì 9 aprile: Freedom Writers (2007, Stati uniti) di Richard LaGravenese
lunedì 16 aprile: Bomba libera tutti (2012, Italia) di Pina Caporaso e Daniele Lazzara
lunedì 23 aprile: La classe / Entre les murs (2008, Francia) di Laurent Cantet
lunedì 30 aprile: Sotto il Celio azzurro (2009, Italia) di Edoardo Winspeare.

Inoltre, il 9 aprile alle ore 19 l’esperto Carlo Ridolfi terrà un incontro introduttivo sui temi della comunicazione filmica ed educazione. Il 9 aprile ed il 30 aprile interverrà l'esperto Ivan Longo.

Crediamo che sia evidente il forte contenuto formativo della rassegna, e insieme la grande forza evocatrice della narrazione filmica, per cui chiediamo alle scuole di riconoscere la valenza della rassegna come attività formativa, che Punto Arlecchino può attestare rispetto a ogni singolo/a partecipante.

Visti i temi affrontati, la rassegna si rivolge non solo ad insegnanti ed educatori, ma anche a tutti coloro che considerano la scuola e l’educazione una questione centrale della vita sociale. In particolare, chiediamo a tutti/e di coinvolgere i genitori, diffondendo il più possibile la locandina della rassegna.



Punto Arlecchino

Inserito mercoledì 28 marzo 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4147710