21/04/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Erano altri tempi

Erano altri tempi
I tanti volontari erano sicuri di poter cambiare il mondo rendendolo più equo e civile. Avevano ragione, il mondo è cambiato, ma non secondo quegli ideali che rimangono un’utopia!


Anche dopo la sconfitta elettorale nella sinistra italiana continuano le guerre interne per bande, le solite lotte di potere, le divisioni ecc…

Ma questi signori non si rendono conto che la loro storia passa attraverso grandi fatiche come l’organizzazione delle Feste dell’Unità, con le notti insonni passate a sorvegliare le strutture, i contatti casa per casa per la vendita del giornale e per le campagne elettorali in modo da conoscere le difficoltà delle persone, con la partecipazione al lavoro dei consigli comunali e circoscrizionali senza pretendere vitalizi e cumuli pensionistici, i tanti dibattiti nelle sezioni e le cellule che si prolungavano fino a notte fonda ecc…

Oggi tutto questo fa parte del passato, ma i ricordi sono ancora un valore che non può essere relegato nel folclore o addirittura ridicolizzato. Eppure i tanti volontari erano sicuri di poter cambiare il mondo rendendolo più equo e civile.

Avevano ragione, il mondo è cambiato, ma non secondo quegli ideali che rimangono un’utopia!



Lauro Ciurnelli

Inserito giovedì 5 aprile 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 3949180