19/07/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> "Cazzotti" d'arte contemporanea

"Cazzotti" d'arte contemporanea
Arte non pensata per soli addetti ai lavori. Cazzotti artistici sferrati con vari itinerari e appuntamenti per suscitare la reazione dei passanti .


È un bene che Perugia, città troppo incline al ricordo del suo passato, in questo periodo sia sede di manifestazioni che fanno stare con i piedi e la testa nel presente come il Perugia Social Photo Fest ed il Festival internazionale del Giornalismo.

Ma c'è anche un'altra manifestazione culturale che ha questo merito. È "Cazzotto" ideato da Simona Frillici e Giassi Piagentini che Domenica 8, Giovedì 12, Venerdì 13, sabato 14 Aprile 2018 invita a frequentare l’arte contemporanea in stretto rapporto con la città. Cazzotti artistici sferrati con vari itinerari e appuntamenti in luoghi particolari della città per esporli e suscitare la reazione dei passanti .

Arte, quindi, non pensata per soli addetti ai lavori. Fatta d’incontri e di scontri che hanno lo scopo di far risaltare l’appartenenza alla città, di sorprenderla, di scuoterne il gusto, di sollecitare uno spirito di allerta verso la realtà.

Tra i luoghi scelti come sedi delle attività di “Cazzotto” ci saranno il Cinema PostModernissimo e l’Edicola 518 che da attività dismesse, grazie a intraprendenti giovani operatori culturali, sono diventati produttori di arte e cultura. E che alla galleria di accesso agli ascensori dismessi alla Galleria Kennedy di via XIV Settembre sabato 14 Aprile alle 17:45 ci sarà “Due minuti a mezzanotte”, installazione di Francesco Capponi dedicata ad Aldo Capitini, alla Pace e alla non violenza

Per informazioni: 3480077416 - fabiovecchietti@valoreaggiunto.eu



Perugia, Umbria, Mondo


Inserito giovedì 5 aprile 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4147698