23/09/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Il XX Giugno a Perugia

Il XX Giugno a Perugia
1859 – 1944 Dalla Libertà alla Liberazione

 

La data del 20 giugno ricorda due avvenimenti che segnano fortemente la storia di Perugia.

Il 1859 è l’anno della strage compiuta a Perugia dalle soldataglie svizzere pagate dal papato per abbattere la breve esperienza della libera Repubblica nata dopo la cacciata del potere papale.

Questo episodio viene oggi ricordato anche nel gruppo bronzeo posto all’ingresso dei giardini del Frontone che raffigura da un lato il Grifo che schiaccia con la zampa la Tiara Pontificia e dall’altro la morte di due popolani a rappresentare la partecipazione delle corporazioni artigiane cittadine.

Il 20 giugno 1944  ricorda, idealmente, la  lotta partigiana che coinvolge la città contro la dominazione nazi-fascista causando numerosi morti per fucilazione, di giovani perugini.

 

 Ricordiamo i prossimi appuntamenti delle manifestazioni organizzate dalle associazioni perugine per

XX Giugno Festa Grande 2018 - 1859 – 1944 Dalla Libertà alla Liberazione

Mercoledì 20 Giugno 
ore 10,00 Monumento al XX Giugno: Partecipazione alle cerimonie ufficiali
ore 16,30 Sala dei Notari: Marco Pierini, La riapertura della casa di Capitini al Palazzo dei Priori
ore 16,45 Sala dei Notari: Conferenza di Claudia Minciotti Tsoukas, Peppino Evangelisti. Chi?
ore 17,30 Sala dei Notari: Concerto vocale e strumentale dei Cantori di Perugia e della Corale Polifonica di Ponte Valleceppi diretto da Wladimiro Vagnetti
ore 18,15 Galleria Nazionale dell’Umbria: Visita guidata alla casa di Aldo Capitini, con Giuseppe Moscati

Venerdì 22 Giugno 
ore 17,30 Giardini del Frontone: Scrittrici in giardino. Incontro pubblico sulla scrittura di viaggio al femminile. Intervengono: Paolo Di Paolo, Susanna Nirenstein, Silvia Calamandrei, Michela Monferrini, Anna Belardinelli, Francesca Silvestri, Aldo Ranfa e altri autori della collana "le farfalle", diretta da Clara Sereni per ali&no editrice, il cui diritto d'autore viene devoluto in beneficenza alla Fondazione La città del Sole Onlus (in caso di maltempo l'evento si terrà presso il Teatro di Figura Umbro)
ore 21,00  Passeggiata Letteraria (partenza dal Monumento al XX Giugno) sui luoghi di donne che hanno fatto la storia della città e in particolare del Risorgimento, con Graziano Vinti

Sabato 23 Giugno 
ore 17,30 Arena di Borgo Bello: spettacolo di burattini di Tfu: Il Bartoccio e la Macchina del Tempo, regia di Mario Mirabassi, testi di Renzo Zuccherini, con Paride Cardinali e Riccardo Toccacielo
ore 18,30 Arena di Borgo Bello: Spettacolo di canzoni perugine di Canta Perugia, Dagià ‘l sole scalampa, testi di Renzo Zuccherini, con Roberto Cecchetti, Goffredo Degli Esposti, Mirco Bonucci e Sara Marini
(in caso di maltempo gli spettacoli si terranno presso il Teatro di Figura Umbro)


Ore 21,00 Cva di Pretola: Per Aldo Capitini “LA FESTA”
Il fuoco viene sempre acceso da un punto. L’universalità di Aldo Capitini nel messaggio del blues. Storie musicali di cultura e di speranza dal secondo dopoguerra a cura del gruppo Blues Note
Canti di montagna, Armonie e tradizioni: Coro Amici delle montagne Aldo Sisani di Perugia diretto da Alessandro Zucchetti, Coro Armonia e Tradizione  diretto da Franco Radicchia

Domenica 24 Giugno
Per Aldo Capitini “LA FESTA” - Cva Pretola 
ore 9.00  Camminata lungo il Sentiero delle Lavandaie
ore 12.00 Prima che tu sorridi, ti ho sorriso - la Nuova Brigata Pretolana per Aldo Capitini: spettacolo musicale di letture e canzoni contro la guerra con D. Crotti e A. M. Farabbi a cura di Ecomuseo del Tevere e delle Società operaie di Mutuo Soccorso di Magione, Mugnano Perugia
ore 13.30 Pranzo presso il Cva di Pretola
nel pomeriggio: Giochi popolari

 



Lauro Ciurnelli

Inserito mercoledì 20 giugno 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4257298