19/07/2018
direttore Renzo Zuccherini

Home >> A proposito di parco fluviale del Tevere

A proposito di parco fluviale del Tevere
L段mpegno assunto rimane solo sulla carta e viene riscoperto strumentalmente ad ogni campagna elettorale, anche nell置ltima

Ogni tanto nel dibattito fra maggioranza e opposizione nel Consiglio Comunale di Perugia si sviluppa la polemica per il cattivo mantenimento delle aree verdi cittadine inserendo fra queste anche il Parco Fluviale del Tevere.

Allora bisogna ricordare che il Parco Fluviale del Tevere nell段ntero tratto del territorio comunale un progetto nato da un comitato d段niziativa popolare per il fiume Tevere che agiva negli anni 80 con sede a Ponte Felcino.

Un progetto che prevede tutta una serie di interventi quali la bonifica delle tante discariche abusive, lo spostamento delle industrie a rischio, l誕cquisto dell但nsa degli Ornari ecc e che ebbe subito il consenso dell誕llora amministrazione comunale tanto da presentarlo alla cittadinanza nel corso della Festa Grande del 20 giugno 1986.

Il problema che da allora l段mpegno assunto rimane solo sulla carta e viene riscoperto strumentalmente ad ogni campagna elettorale, anche nell置ltima.

Oggi insomma per parco si intende l誕rea pi antropizzata che va da Villa Pitignano a Ponte San Giovanni, ma si tratta solo di un semplice percorso verde peraltro dissestato dalle ultime alluvioni.

Non chiaro, quindi, perch si continuino a chiedere interventi di salvaguardia senza l段mpegno per la realizzazione di un progetto che imponga precisi vincoli paesaggistici con la vera istituzione di un Parco Fluviale Comunale del Tevere.



Lauro Ciurnelli


Inserito venerd 29 giugno 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4147740