23/08/2019
direttore Renzo Zuccherini

Home >> Ikea: la lotteria dei posti di lavoro

Ikea: la lotteria dei posti di lavoro
Noi restiamo convinti che tutta la questione è gonfiata per accreditare scelte economico-ambientali di cui non c’era assoluto bisogno. Quello che ci rimette è l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini. Il ruolo della stampa

La stampa locale sta riproponendo la lotteria dei posti di lavoro per la costruzione del nuovo centro Ikea. In ultimo, conti alla mano da parte dell’Amministrazione Comunale, i posti sicuri sarebbero rimasti 600.

Noi restiamo convinti che tutta la questione è gonfiata per accreditare scelte economico-ambientali di cui non c’era assoluto bisogno.

Su questa condizione stranamente i partiti storici di destra e di sinistra si trovano finalmente d’accordo. Quello che ci rimette è l’ambiente e la qualità della vita dei cittadini.

Che la stampa locale sia così disponibile da fare da cassa di risonanza è un qualcosa di cui ci sfugge il perché. Del resto tutta la stampa locale è ormai votata ad un certo tipo di propaganda che esclude qualsiasi intervento del lettore come invece era stato stabilito in tempi passati.

Come dire che la democrazia è un lusso che non possiamo permetterci. Fortunatamente questo grigiore è spesso rischiarato dalla stampa online come la Tramontana.

(N.d.R.: e la Tramontana ringrazia. Ma spera sempre di non rimanere sola a rischiarare la democrazia...)



Lauro Ciurnelli

Inserito domenica 16 settembre 2018


Redazione "La Tramontana"- e-mail info@latramontanaperugia.it
Sei la visitatrice / il visitatore n: 4783285